CecalSrl

Luciano Uzzo,palermitano (classe 1979) residente da alcuni anni a Collesano, volto noto alle forze dell’ordine, è stato tratto in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, al termine di un servizio antidroga effettuato dai Carabinieri della Stazione di Lascari. Una pattuglia in uniforme durante un normale controllo alla circolazione stradale lungo la SS 113, notava sopraggiungere a velocità sostenuta un’autovettura di piccola cilindrata condotta dal giovane palermitano. Appena iniziati i controlli di rito, UZZO mostrava insofferenza e agitazione nei confronti dei militari, i quali decidevano quindi di procedere alle perquisizione personale e del mezzo. I sospetti dei militari si dimostravano fondati, infatti, all’interno del vano dello sportello lato conducente, veniva rinvenuto un “panetto” di hashish di 100 grammi, nonché tre dosi di marijuana del peso complessivo di 3 grammi avvolti in una busta di cellophane. Alla luce di quanto recuperato, i Carabinieri decidevano di estendere la perquisizione all’abitazione dove veniva rinvenuto un bilancino di precisione nonché un coltello usato per il taglio ed il confezionamento.

Accompagnato in caserma su disposizione dell’Autorità Giudiziaria veniva dichiarato in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Dopo il rito direttissimo e la convalida dell’arresto, il giovane veniva rimesso in libertà e applicata la misura dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

CONDIVIDI