CecalSrl

Dopo la sospensione di tutte le iniziative, a seguito di un grave lutto che ha colpito la comunità castellanese, che lo scorso fine settimana avrebbero caratterizzato il carnevale storico delle Madonie la macchina organizzativa si è rimessa in moto per riproporre al grande pubblico l’evento carnevalesco tra i più antichi di Sicilia.
A Castellana Sicula giovani, adulti, genitori, bambini, ragazzi e insegnanti dell’IC Castellana-Polizzi (oltre 120 tra adulti e bambini), sono già pronti per la sfilata di domenica 14 febbraio che si volgerà dalle ore 15.30 lungo un percorso di oltre un chilometro e mezzo.
Confermata la presenza dei carri provenienti da Petralia Soprana e di tanti gruppi che giungeranno da diversi comuni dell’hinterland.
11 i gruppi organizzati, tra cui la “Cordella”, la Polisportiva ed il Complesso bandistico “L. Asciutto”, oltre a quelli spontanei, tutti ad invadere il percorso che va da Calcarelli fino a Piazza S. Francesco di Paola, dove si concluderà la manifestazione con l’immancabile ballo collettivo fino a tarda sera.
Confermata la lotteria abbinata alla manifestazione: i visitatori potranno acquistare liberamente un biglietto, del valore di € 2.50, che consentirà loro di partecipare all’estrazione di un week end per due persone in una capitale europea.
Un modo per contribuire allo spettacolo e tentare la fortuna.
L’organizzazione ha pensato pure ad uno “speciale San Valentino”. Infatti tutte le strutture di ristorazione aderenti proporranno un menù tipico composto da: antipasto, primo, secondo, contorno, dessert, acqua e vino a soli 18 euro a persona.
Per saperne di più su tutti i dettagli organizzativi dell’evento potete consultare il sito dedicato al Carnevale delle Madonie: www.carnevaledellemadonie.it

CONDIVIDI