CecalSrl

La pattuglia del Nucleo Operativo nel corso di un servizio perlustrativo svolto nelle aree rurali della “Contrada Buonfornello” zona Torre Battilamano, hanno notato una moto ape in sosta in prossimità di una lunga distesa di terreno di proprietà di un privato agricoltore. Pertanto decidevano di appostarsi a diversi metri di distanza in moda da non farsi accorgere della presenza della “gazzella”, quando notavano due soggetti che caricavano frettolosamente frutta ed ortaggi del genere carciofi, nel cassone del veicolo, mentre circa 70 zucche erano state accatastate lungo lo strada, appena raccolte e pronte per essere asportate.
A quel punto gli operanti decidevano di intervenire e dopo un tentativo di fuga i due malfattori venivano bloccati e condotti in caserma a Termini Imerese.
I due compagni di merenda, sono stati identificati in Silvestre Porcaro classe 1972 palermitano e Salvatore Romano classe 1990 di Termini Imerese, entrambi volti noti alle Forze dell’Ordine, dichiarati in stato arresto con l’accusa di furto aggravato in concorso.
I due arrestati, su disposizione della competente Autorità Giudiziaria sono stati e condotti presso le rispettive abitazioni in attesa del giudizio con rito per direttissima, conclusosi con la convalida degli arresti e sottoposti alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

CONDIVIDI