Il 12 febbraio c’è stata una visita istituzionale per controllare lo stato della refezione scolastica del plesso di San Paolo. Il fine della visita, in cui sono stato accompagnato dal dirigente del IV Settore del Comune di Castelbuono dott. Vincenzo Schillaci (a destra), era quello di visionare le condizioni in cui i nostri figli, alunni, usufruiscono della mensa. Nel corso della stessa, ho avuto modo di constatare l’estrema pulizia, precisione e zelo con la quale venivano serviti i pasti, che il personale addetto serviva singolarmente in maniera accurata, e la stanza adibita a stoccaggio per i cibi che venivano trasportati secondo quanto prevedono le norme. E’ sotto gli occhi di tutti che dal mese di dicembre che la mensa risulta molto più variegata, con l’introduzione di verdure e legumi. Inoltre gli alunni con problemi di natura allergico-alimentare vengono curati con zelo in maniera singola. 
Sono certo che dal confronto che ne è scaturito potremo ancor di più migliorare le condizioni della mensa facendo sì che i nostri piccoli possano sempre di più sentirsi a proprio agio. Concludo in linea con la fattività che ha contraddistinto l’ultima seduta del Consiglio comunale, complimentandomi con l’assessore al ramo Santino Leta e auspicando una sempre più attiva collaborazione.
Il Vice Presidente del Consiglio comunale e Capogruppo dell’Ncd
 Fabio Capuana  (a sinistra)
CONDIVIDI