CecalSrl

“La misura prevista in finanziaria relativa al blocco del turn over per gli operai forestali rappresenta una delle più grosse ingiustizie previste dalla legge che in queste ore viene discussa in Aula”. Lo scrive Vincenzo Figuccia, vice capogruppo di Forza Italia all’Ars. Il taglio che il governo Crocetta – continua – sembra intenzionato a portare avanti intacca in modo francamente inaccettabile un diritto maturato nel corso degli anni dai lavoratori. Invece di avviare un percorso di riforme per il settore della forestazione capace di potere offrire opportunità di una reale stabilizzazione degli operai vengono annientati i loro diritti. Mi opporrò con tutte le mie forze a questo scempio per evitare il massacro, in quanto ho deciso da tempo di stare dalla parte giusta, ovvero al fianco dei lavoratori del comparto forestale. Dalle aree interne e dalla logica del bosco produttivo, passa il futuro della nostra terra. Per le ragioni citate, quindi, ho presentato un emendamento soppressivo dell’articolo 19 che prevede il blocco del turn over. Il governo trovi un modo alternativo incidendo se ne è capace, sugli sprechi, sulle inutili consulenze e sui costi superflui”.

CONDIVIDI