CecalSrl

“Zia” Enza, nutre ogni minuto della sue esistenza nella speranza di sopravvivere al figlio, da 3 anni e mezzo, in stato vegetativo; con immenso coraggio racconta al microfono, sostenuta da Sara ed Angela, la sua storia. E c’è chi – Melina Asciutto – da volontaria, in 8 anni, ha ospitato, in 2 appartamenti, 800 persone costrette a fermarsi a Cefalù per assistere familiari in ospedale. Enzo Bisconti, con l’associazione Risveglio e Riabilitazione, insieme a Fidapa, ha il merito di raccogliere le “urla del silenzio” di coloro che sperano in un qualunque segno tangibile di guarigione del proprio familiare colpito da una grave malattia.
Le voci della scienza: Nino Santangelo, Giuliana Cardinale, Francesca Rubino; le voci della politica: Antoniella Marinaro, Tony Franco (foto).
La cooperativa sociale Iside promuove la diffusione dell’affido temporaneo familiare. Con la collaborazione dei servizi sociali viene così portata nelle piazze dei Comuni del distretto una “tenda itinerante”. Dopo la positiva esperienza di Castelbuono – dice il presidente Giorgio Scorsone – ora tocca alla piazza Garibaldi di Cefalù.
Castelbuono, oltre che per la sua rinomata cucina, vuole primeggiare anche nella lotta allo spreco alimentare. Ecco così pronta – dice il vicesindaco Marcello D’Anna – la “family bag” per i clienti di tutti i ristoranti, senza alcun costo aggiuntivo. E si tratta del primo comune in Sicilia ed il secondo in Italia.
Il Giornale di Cefalù, notiziario diretto da Carlo Antonio Biondo, viene trasmesso da Radio Cammarata domenica 6 e lunedì 7 marzo 2016 ore 13:00 e può essere ascoltato anche in internet nel sito murialdosicilia.org (con foto) ed in federico cammarata tv.

CONDIVIDI