CecalSrl

Sono cinque gli impianti sportivi presenti nel territorio e di proprietà del Comune di Termini Imerese. Nei giorni scorsi la Giunta comunale, presieduta da Toto Burrafato, ha assunto l’indirizzo per affidarne la gestione ai privati.
L’affidamento della gestione degli impianti è stato ritenuto opportuno per evitare che gli stessi restino inutilizzati o ancor peggio cadano in uno stato di abbandono come, purtroppo, è accaduto nel recente passato per altre strutture sportive.
L’affidamento a soggetti privati è previsto dall’art. 2 del Regolamento comunale per l’utilizzo e la gestione e/o custodia degli impianti sportivi comunali. L’Amministrazione comunale può procedere all’affidamento della gestione mediante espletamento di gara informale, approvando anche i criteri generali per l’individuazione del soggetto affidatario. Potrebbe essere opportuno affidare ogni impianto a soggetti singoli.
Gli uffici competenti stanno attivando le procedure pubbliche per la ricerca dei soggetti che vogliono proporsi come gestori degli impianti sportivi comunali. I rapporti tra il Comune e l’eventuale gestore saranno regolati da specifica convenzione sottoscritta tra le parti.
L’affidamento a terzi non modifica la natura del bene affidato, che resta accessibile e fruibile a tutte le attività e discipline praticate nel territorio, fermo restando la natura specifica di ogni singolo impianto.
“L’intendimento è quello di uscire dal regime di “emergenza” garantendo continuità allo sviluppo dello sport nel nostro territorio – ha dichiarato l’assessore allo Sport, Paolo Cecchetti –pertanto, urgono interventi immediati per rendere pienamente fruibili e totalmente sicuri i nostri impianti sportivi così da renderli, come è giusto che sia, opportunamente utilizzabili per la collettività. Con questa iniziativa gli operatori economici del settore che hanno alle spalle un’esperienza specifica e qualificata potranno garantire un futuro ai nostri impianti sportivi”.

Aurora Rainieri

CONDIVIDI