CecalSrl

Prosegue l’attività di prevenzione e repressione in tema di stupefacenti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cefalù che, nel pomeriggio di lunedì scorso, hanno tratto in arresto due giovani, I.f. e D.l., trentenni, entrambi residenti a Collesano. Durante un posto di controllo, i Carabinieri hanno fermato la Fiat Punto con a bordo i due giovani condotta da I. f.. Alla vista dei militari, i due hanno tentato di disfarsi di un involucro di cellophane lanciandolo dal finestrino della vettura. I Carabinieri riescono a recuperare l’involucro che, conteneva 45 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, suddivisa in varie dosi. Per tale motivo, i giovani venivano condotti in Caserma per poi essere dichiarati in arresto con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente. Il giorno successivo, dopo la convalida degli arresti in sede di giudizio direttissimo, sono stati rimessi in libertà in attesa del processo.

CONDIVIDI