CecalSrl

Non è chiaro a quali interessi guardino i consiglieri del NDC. Più che alla situazione attuale del Comune ed ai bisogni della gente, pare che siano interessati alla difesa di scelte compiute nel passato. Scelte che si sono dimostrate assai dannose per la Città. Lo scrive il capogruppo del PD di Cefalù Daniele Tumminello.
Il potabilizzatore – dice l’esponente PD – in mancanza di seri interventi strutturali sulla rete di distribuzione, non ha di fatto risolto i problemi della gente ed è incontestabile che l’enorme mole di debiti maturati verso la società che lo gestisce ha gravato così pesantemente sui conti comunali da determinare in larga parte il dissesto finanziario. L’Amministrazione comunale è impegnata nel dare un futuro ordinato alla gestione del servizio idrico. Un servizio che nessuno vuole attribuirsi, proprio per gli alti costi della potabilizzazione. Il vero senso di responsabilità che si richiede a chi porta l’eredità politica di tali scelte è quello di osservare un doveroso silenzio.

Partito Democratico
Gruppo consiliare

CONDIVIDI