CecalSrl

Nella seduta consiliare di ieri è stato aggiornato il regolamento sulla borsa di studio intitolata a Mauro Leonarda,  sindaco di San Mauro. Amico e successore di Giuseppe Pace Turrisi ucciso nel 1872,  Leonarda  è stato sindaco di San Mauro  dal 1876 al 1894 scrivendo una delle pagine più importanti della vita politica del piccolo centro madonita. Inoltre è stato anche consigliere provinciale a partire dal 1891. Amante della storia locale ha pubblicato nel 1894 “Notizie  tradizionali e storiche di San Mauro Castelverde.”

Come gruppo di minoranza –Protagonisti nel territorio –  non abbiamo condiviso la scelta della maggioranza di ridurre il compenso per  la borsa di studio destinata a tutti gli studenti  residenti a San Mauro che si diplomano con il massimo dei voti. Il vecchio regolamento prevedeva un milione e mezzo di vecchie lire, la nostra proposta è stata quella di aumentare il premio fino a 1000,00 euro, invece la maggioranza ha optato per ridurlo a 500,00. Crediamo fortemente che gli studenti meritevoli vanno premiati ed aiutati, in tempi di crisi i tagli vanno fatti in altri settori, non di certo in quello formativo e culturale. Invitiamo calorosamente il sindaco a documentarsi meglio la prossima volta per evitare le solite e ripetute imperfezioni e inesattezze dettate più dalla foga propagandistica che dalla reale volontà di affermare la verità. Basterebbe leggere le determine e gli impegni economici del comune per accorgersi che l’ultima borsa di studio è stata assegnata nel 2013 e che tutti quelli che hanno avuto i requisiti e fatto domanda, regolarmente in passato hanno avuto assegnato il premio nella massima trasparenza.

Gruppo consiliare di minoranza Protagonisti nel territorio

CONDIVIDI