CecalSrl

Equinozio di primavera alla Gurfa. A mezzogiorno un suggestivo raggio di luce colpisce la fossa centrale del pavimento dell’ambiente a Thòlos
La gioia del risveglio della natura al complesso rupestre Gurfa e poter osservare, a mezzogiorno, un suggestivo raggio di luce che colpisce la fossa centrale del pavimento dell’ambiente a Thòlos di Alia: segno visibile dell’uso rituale e calendariale dell’ambiente campaniforme.
La manifestazione che si svolgerà ad Alia nel complesso rupestre della Gurfa sabato 26 Marzo 2016 è organizzata dal Comune di Alia, SiciliAntica, I.E.ME.S.T., Associazione Rabat, ATC l’Associazione che viaggia. Si inizia alle ore 10,30 con la presentazione dell’iniziativa da parte della dott.ssa Calogera Gattuso, Presidente SiciliAntica Sede di Alia, del dott. Francesco Todaro, Sindaco di Alia, del dott. Alfonso Lo Cascio, della Presidenza Regionale SiciliAntica, del dott. Fedele Termini, Direttore I.E.ME.S.T. (Istituto euro mediterraneo di scienza e tecnologia). Alle ore 11,00 inizierà la visita del complesso della Gurfa guidata del prof. Carmelo Montagna Studioso e Ricercatore dell’I.E.ME.S.T.
A mezzogiorno in punto i raggi solari filtrano attraverso una fessura nella roccia della Tholos e colpiscono esattamente la fossa del Nadir pavimentale. Alle ore 12,30, sempre, all’interno delle grotte, si terrà un concerto per percussioni a cura di Antonino Dispenza e Enrico Garofano con musiche di Mayuzumi Alle ore 13,00 con la degustazione di prodotti tipici locali si concluderà l’iniziativa promossa per salutare la primavera e osservare il risveglio della natura, segnato dalla luce suggestiva che determina il rinnovarsi ciclico del tempo cosmico, nella grandiosa architettura ipogeica campaniforme della Gurfa.
I Musicisti:
Antonino Dispenza nasce a Termini Imerese nel 1992. Ha intrapreso gli studi musicali fin dalla tenera età, a dodici anni viene ammesso al Conservatorio di musica “V.Bellini” di Palermo nella classe di strumenti a percussione del Maestro Giuseppe Cataldo e si diploma nel Febbraio 2015. E’ stato componente dell’orchestra Mediterranea esibendosi nei teatri più importanti della Sicilia come il Massimo di Palermo, il Politeama Garibaldi di Palermo, il Biondo di Palermo, il Pirandello di Agrigento. Ha suonato nel ruolo di percussionista al Teatro Antico di Taormina nell’opera “Rigoletto”, “Nabucco”. Ha partecipato a concorsi nazionali aggiudicandosi primo e primo premio assoluto categoria solisti. Attualmente è iscritto al biennio sperimentale di strumenti a percussione, fa parte di diversi gruppi strumentali e orchestrali e insegna strumenti a percussione presso il Liceo Musicale di Caltanissetta.
Enrico Garofalo nasce a Mussomeli nel 1987 e fin da piccolo mostra l’amore per la musica. nel 2009 inizia gli studi presso il conservatorio “V.Bellini” di Caltanissetta sotto la guida del maestro Claudio Scolari. Ha frequentato masterclass all’interno del conservatorio con i maestri Cantarelli e Gullotto. Ha frequentato un corso per direzione per banda sotto la guida del maestro Filippo Cangiamila. Oggi è alla guida del sestetto ” Armonie del Vallone” svolgendo molti concerti nei vari paesi limitrofi.
Brani da eseguire:
Toshiro Mayuzumi concerto per xilofono. Concerto composto nel 1965 dall’autore Giapponese molto famoso e utilizzato in varie audizioni per accedere ai migliori teatri del Mondo. Il concerto è articolato in due momenti, una parte iniziale molto ritmata e una parte molto melodica che richiama le origini del compositore.
Little Prelude in C autore J.S. Bach brano per due tastiere a percussione
Brani per due tastiere autore Jordan Grigg
Duetti difficili per rullante dal metodo Goldemberg e Vic Firth
In allegato Comunicato stampa e foto dell’Equinozio di Primavera alla Gurfa: ore 12 un raggio di sole colpisce il centro dell’ambiente campaniforme (Foto V. Sottosanti).
Per informazioni: Comune di Alia: Email [email protected] – Tel. 091.8210911 – SiciliAntica Sede di Alia: Email [email protected] – Tel. 388.3666810 – ATC l’Associazione che viaggia… Email [email protected] – Tel.339.5921182.

CONDIVIDI