CecalSrl

Il responsabile dell’Asp 6 di Palermo, Antonio Candela ha parlato oggi agli organi si stampa in merito le ultime notizie riguardanti la Sanità siciliana e per quanto riguarda il problema di ricoprire e rafforzare alcune strutture all’interno delle Aziende Ospedaliere siciliane, tra cui quella di Petralia Sottana. A tal riguardo tra gli obiettivi, infatti, l’attivazione di nuove unita operati­ve proprio nella provincia  tra cui quello del centro madonita  Madonna dell’Alto di Petralia Sottana saremo in grado di attivare una funzione di Ortopedia fortemente voluta dalla comunità aggiunge il manager — sia per venire incontro alle esigenze della vicina stazione sciistica di Piano Battaglia, sia per rispondere alla richiesta della popolazione anziana.

Quindi piacevole notizia per l’intera comunità che si accinge e sopera in un cambiamento dopo periodi in cui proprio tante gente doveva recarsi a Termini Imerese per svolgere anche una semplice visita ortopedica. Il comprensorio ha bisogno di nuovi incentivi e strutture capaci di sopportare e supportare le varie vicissitudini che il popolo ha bisogno e gestire nel migliore dei modi almeno quello salutare, visto che attualmente è l’unico obiettivo a cui le Madonie non può fare a meno !
Antonio David

CONDIVIDI