CecalSrl

Toccante e molto sentita la Processione del Venerdì Santo ieri sera a Polizzi, dove in una serata di freddo, i cittadini come sempre si sono riuniti attorno alla passione di Cristo e in silenzio, hanno proseguito per tutto il percorso e partecipando alle fermate della Via Crucis. Quest’anno la nota positiva è stata quella di aver avuto nel quartiere della Croce, la simulazione del Cristo in croce dal vivo (Lorenzo Sausa nelle parti di Gesù) e delle addolorate. Una vera passione, quindi dove la gente ha apprezzato la cura  e l’impegno che è stato messo in atto da tutti e, dove Rosalba Di Giovanni ha avuto il merito di organizzare e partecipare con altre ragazze alla cura della scena e il luogo nei suoi vari aspetti. Quindi stazione e fermata d’obbligo, con le varie preghiere e momenti toccanti nel vedere la scena dal vivo, novità reale e certamente da ripetere per una solenne processione che annualmente rimane una delle principali funzioni religiose cittadine. (foto Sapienza)

CONDIVIDI