CecalSrl

Sabato 9 aprile 2016, presso la sede formativa di Cefalù dell’Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi, durante la lezione del corso in Operatore Socio-Sanitario si è tenuta con la presenza di Mons. Sebastiano Scelsi, Vicario Generale della Diocesi di Cefalù, la benedizione del quadro del ritratto di Papa Giovanni XXIII, realizzato dal pittore bergamasco Angelo Capelli. Tale dipinto, fu omaggiato al Presidente Luciano Luciani, lo scorso 10 luglio 2015 presso il Padiglione Cascina Triulza ad Expo, nell’ambito del programma “Coltivare la cultura”, dall’Ente Bergamaschi nel Mondo.

Durante l’occasione Mons. Scelsi ha ricordato agli alunni presenti al corso che Giovanni XXIII, il “Papa buono”, è stato beatificato il 3 settembre del 2000 da Papa Giovanni Paolo II e proclamato Santo il 27 aprile 2014 da Papa Francesco, e il suo ruolo nel Concilio Vaticano II e l’Ecumenismo della Chiesa Universale. Grazie all’ecumenismo si è dato inizio a riavvicinare e a riunire tutti i fedeli cristiani e quelli delle diverse Chiese.

Infine, è intervenuto il Presidente Luciano Luciani che ha ricordato come il dipinto è stato dato in segno di stima, amicizia e fratellanza con l’Associazione Bergamaschi nel Mondo e ilparticolare significato religioso per gli italiani, in Italia e all’estero, che rappresenta Giovanni Paolo XXIII, il Papa buono, il Papa della svolta del Concilio Vaticano II.

Al termine dell’incontro, gli studenti hanno ripreso le attività didattiche del corso in Operatore Socio-Sanitario, con la Prof.ssa Francesca Di Gaudio, già studentessa del Liceo Classico Mandralisca di Cefalù e discente di Mons. Scelsi, oggi docente e ricercatrice dell’Ateneo di Palermo – Facoltà di Medicina e Chirurgia, la quale ha tenuto una significativa lezione sul rischio chimico nell’alimentazione e lo sviluppo di alcune patologie, che ha particolarmente interessato la classe.

 Ufficio stampa Istituto Regionale Siciliano Fernando Santi  www.irsfs.it

CONDIVIDI