CecalSrl

Contrariamente a quanto riportato dal quotidiano ” La Repubblica”, dopo avere sentito i dirigenti della società ” Sistemi Urbani” del gruppo F.S., confermo che il parcheggio di Proprietà delle Ferrovie, adiacente all’attuale stazione ferroviaria, così come tutta l’area ad esso circostante, non è in vendita.

In realtà la notizia di un presunto bando di vendita dell’area in questione è del tutto infondata. Infatti, la società  controllata dalle Ferrovie dello Stato si è limitata a presentare, nell’ambito di un meeting internazionale, un elenco dei beni di proprietà ma non ha manifestato alcuna intenzione di mettere in vendita l’area in questione.

Infatti, la convenzione stipulata con il comune di Cefalù, su richiesta dell’Amministrazione Comunale, per la gestione del parcheggio ha principalmente lo scopo di preservare il bene da scopi speculativi garantendo l’interesse pubblico.

Confermo, infine, che nei prossimi giorni il sottoscritto terrà una riunione, già in programma da tempo, alla quale prenderanno parte anche l’ing. De Vito della società ” Sistemi Urbani, l’ing. Palazzo di RfI, il prof. arch. Marcello Panzarella e i tecnici comunali, per definire la destinazione pubblica delle aree che saranno dismesse dalle ferrovie e di quelle adiacenti all’attuale stazione ferroviaria, tra le quali anche l’attuale parcheggio.
La destinazione pubblica delle aree, infatti, farà parte del nuovo Piano Regolatore Generale che, dopo l’estate, l’Amministrazione Comunale presenterà all’esame del Consiglio Comunale”.

CONDIVIDI