CecalSrl

A Gangi sabato 23 e domenica 24 Aprile, in quel palcoscenico di pietra qual é il Calvario e il sacrato dell’adiacente chiesa di Santa Maria di Gesù, con la torre sua campanaria cinquecentesca, si svolgerà, anche se fuori tempo, la terza edizione della Casazza, la Passione di Cristo.
Ogni sera previsti due spettacoli uno alle 20,15 e l’altro alle 22, in circa un’ora, sintetizzati in un prologo e cinque parti per complessivi 29 quadri, una vera e propria piece teatrale, saranno rappresentati i momenti più significativi della vita e della morte di Gesù di Nazareth. I suoi contenuti vanno dal Vecchio al Nuovo testamento e lo spettatore in una magia di luci e di voci si sentirà immerso dentro la scena come in un film. Oltre cento le figure e attori che partecipano all’evento.
“La “Casazza” – ha detto il sindaco Giuseppe Ferrarello – non appartiene alle tradizioni gangitane, ma dal 2009, quando i ragazzi della scuola media per la prima volta l’hanno rappresentata, è diventata una delle manifestazioni inserite nel nostro calendario degli eventi”.
Per maggiori informazioni: www.acasazza.it, biglietteria online o presso l’ufficio turistico (0921/501471). La manifestazione è promossa dal Comune di Gangi.

CONDIVIDI