CecalSrl

L’Amministrazione comunale di Cefalù persegue l’obiettivo dello sviluppo e della incentivazione del commercio, e favorisce l’insediamento di nuove attività, nel rispetto dei criteri di programmazione urbanistica, al fine di promuovere la competitività e la razionalizzazione della rete commerciale, e tutelare l’interesse del consumatore, mediante il contenimento dei prezzi.
Ci rallegra e rassicura, pertanto, che la Società MD SPA, come dalla stessa annunciato, mantenga fermo l’intendimento di aprire un nuovo punto vendita nel territorio di questo Comune, anche se, invero, dell’ipotesi di un possibile disimpegno si è avuto modo di leggere, per la prima volta, proprio nel comunicato di “ smentita”, apparso sul Giornale di Sicilia del 27 aprile 2016.
Così come avviene per ogni nuova iniziativa commerciale, quando l’apertura verrà realizzata, i cittadini di Cefalù avranno la possibilità di effettuare una scelta tra una più ampia gamma di operatori del settore, e l’Amministrazione è impegnata affinché possano farlo senza che vi sia un detrimento dei servizi pubblici essenziali, che viceversa, secondo le previsioni delle norme urbanistiche comunali, debbono risultare incrementati, per adeguarli alle intervenute modifiche sul territorio.
Non è certo per “ostracismo burocratico”, ma per la salvaguardia dell’interesse pubblico, che l’Amministrazione, attraverso i competenti Uffici, ha assunto le determinazioni necessarie ad impedire che vi sia un aggravamento della già caotica viabilità nella porzione di SS.113 che attraversa la contrada S. Lucia, e affinché trovino piena attuazione le norme in tema di realizzazione di nuove edificazioni, ove si prevede che, nell’insediamento, siano riservate al comune aree stradali e di parcheggio e verde pubblico.
Il contenzioso innanzi agli Organi di Giustizia amministrativa, attivato dalla Società MD SPA, vede il Comune di Cefalù assolutamente sereno, per la correttezza della posizione assunta, anche se dispiaciuto che esso possa essere di ostacolo ad uno spedito perseguimento dell’obiettivo commerciale, e, con ciò, al soddisfacimento delle aspettative imprenditoriali, così come di quelle della clientela, e sopratutto degli operatori di cui è prevista l’assunzione.

Il sindaco
Rosario Lapunzina

CONDIVIDI