CecalSrl

Oggi, Venerdì 29 Aprile 2016, è partito a Castellana Sicula il primo giorno del percorso formativo “Progetto Ustica – Formazione dei cittadini delle aree interne disagiate alle attività di autosoccorso sanitario”, ai sensi del Decreto Assessore Regionale della Salute del 19/09/2014 pubblicato sulla GURS n. 42 del 03/10/2014.
L’iniziativa è stata promossa dall’Amministrazione Comunale, con il patrocinio della Banca di Credito Cooperativo “San Giuseppe” di Petralia Sottana e del Dipartimento Regionale per la Pianificazione Strategica dell’assessorato alla sanità, che ha messo a disposizione  le figure professionali.
Il programma del corso, della durata complessiva di 80 ore, sarà articolato in 4 moduli (da 20 ore ciascuno), con cadenza quindicinale e prevedrà lo svolgimento  di lezioni frontali ed esercitazioni.
Ai 25 partecipanti,  selezionati per titoli, che avranno frequentato l’intero corso, senza alcun onere, sarà rilasciato un Attestato riconosciuto dall’Assessorato Regionale della Salute di “ first responder” che comprende anche il BLSD.
Il primo soccorritore di “Ustica” sarà formato per riconoscere tempestivamente una situazione di pericolo, allertare correttamente il sistema dei soccorsi sanitari, prestare i primi soccorsi necessari a garantire il successo del soccorso professionale.
Acquisirà esperienza per intervenire a supporto delle funzioni vitali se compromesse, attraverso l’uso del defibrillatore, anche in età pediatrica, e sui traumi di base; supporterà quindi il soccorso professionale.
I docenti saranno professionisti specializzati in soccorso in servizio presso il “118”, appartenenti alle centrali operative di Caltanissetta e Palermo e saranno  coordinati da Calogero Alaimo, Sebastiano Lio, dirigente del dipartimento dell’assessorato della sanità e da Fabio Genco, responsabile medico del “118” di Palermo.

CONDIVIDI