CecalSrl

Svelati a Palermo i dettagli e le ultime novità del grande evento che evoca il passato con sguardo al futuro. 450 gli iscritti ai quattro appuntamenti motoristici

Palermo 3 Maggio 2016 – Con la conferenza stampa di presentazione avvenuta a Palermo al Palazzo Comitini, sede della Città Metropolitana, nella sala degli specchi, inizia ufficialmente la 100th Targa Florio,, “appuntamento con la Storia” che andrà in scena dal 5 all’8 maggio 2016. La presentazione è stata volutamente ospitata nella “Sala Martorana” dato il legame logistico ed organizzativo con la Città Metropolitana di Palermo retta dal Commissario straordinario ing. Manlio Munafò. Presenti alla conferenza stampa oltre che le massime autorità civili e militari il Sindaco di Palermo Leoluca Orlando, l’assessore regionale allo sport Antony barbagallo, il Magnifico Rettore dell’Università degli studi di Palermo Fabrizio Micali, il presidente dell’Automobile Club Palermo Angelo Pizzuto, il direttore Generale di Aci Sport Marco Rogano, il “Preside Volante” Nino Vaccarella ed il coordinatore targa Florio Historic Speed Giancarlo Minardi.
“Abbiamo fortemente voluto questa presentazione a Palazzo Comitini a sugello sia del lavoro e della collaborazione tra gli Enti organizzatori, sia del fatto che la Targa interessa per tradizione il territorio provinciale di Palermo” ha dichiarato il commissario straordinario della Città Metropolitana di Palermo Manlio Munafò.
La conferenza stampa, ha consentito di svelare i dettagli di una manifestazione che quest’anno rappresenta la summa di un evento che coniuga storia e tradizione ma anche futuro ed innovazione.
L’assessore regionale Anthony Barbagallo nel sottolineare come la La Targa Florio sia emblema della Sicilia nel mondo e patrimonio comune. Ha annunciato l’impegno della Regione Siciliana nel supportare le riprese di un film dedicato proprio alla vita di Don Vincenzo Florio ed un museo sulla Targa. Barbagallo si cimenterà peraltro nel ruolo di copilota di un’Alfa Romeo nella gara di Historic Speed.
“Proseguite la mia opera perché l’ho ideata per sfidare il tempo”. Il sindaco Leoluca Orlando ha aperto il suo intervento citando le parole di Vincenzo Florio. “Continuiamo la tradizione con ulteriore significativo passaggio – ha detto Orlando – un vero e proprio momento storico di questa città. Florio era l’imprenditore economico che promuoveva cultura. I Florio hanno costruito la Palermo liberty fuori dal centro storico. La città di Palermo sta recuperando una dimensione internazionale che si deve dalla cultura dell’accoglienza che si va dai migranti al presidente della Coca Cola”. Di fatto ad arricchire la schiera di ospiti illustri alla Targa Florio saranno presenti anche il Presidente della Fia Jean Todt, John Elkann, Prsidente FCA Group e Muthar Kent Ceo di Coca Cola.
Ruolo fondamentale sia da un punto di vista logistico sia organizzativo ha l’Università degli Studi di Palermo che ospiterà il quartier generale della Targa Florio Classic anche grazie alla passione del professore Fabrizio Micali, Magnifico Rettore dell’Ateneo palermitano, che ha sottolineato -“L’Università degli Studi di Palermo è lieta di contribuire alla realizzazione della 100th Targa Florio, ospitando il centro servizi della Traga Flori Classic e del Ferrari Tribute, ospitando l’esposizione delle vetture presso la Scuola Politecnica ed il Museo Storico dei Motori e dei meccanismi dal 4 al 6 maggio. Questa collaborazione conferma la volontà dell’Ateneo di valorizzare e rendere fruibili i propri spazi, attraverso importanti eventi come questo”-.
“Quello che ho provato in Targa Florio è unico per ogni pilota. 800, 900 mila spettatori e spesso mi facevano pure perdere minuti sul giro – ha ricordato il professore Nino Vaccarella, Preside Volante- .- Avrei dovuto vincere nove volte anziché tre. Ma capitava l’errore. Ho ricordi stupendi di una gara mitica che deve continuare gurdando al futuro”.
Completo l’intervento del presidente di Automobile Club Palermo Angelo Pizzuto: “Quest’anno i riflettori sono puntati su noi non soltanto perché celebriamo l’evoluzione della mobilità, ma anche il fenomeno Targa Florio che influenzò la vita dei siciliani portando in alto il nome della Sicilia nel mondo. Sono felice della collaborazione tra ACI Palermo e gli Enti che ci sono stati vicini in questi anni e che lo sono particolarmente adesso, in un momento in cui le aspettative sono altissime”. Non si riesce mai da soli ad organizzare una cosa grande. Ogni anno c’è una coesione di forze”. Il presidente Pizzuto ha donato agli intervenuti la ristampa del primo numero dei Rapiditas, annale della Targa Florio e non solo.
Di numeri ha parlato il direttore Generale di Aci Sport Service Marco Rogano. “L’edizione n.100 è il punto di partenza di chissà quante edizioni così belle. L’organizzazione vede coinvolte 1.700 persone,450 il numero degli iscritti ai quattro appuntamenti motoristici, 800 tra piloti e copiloti. Un vero e proprio record assoluto che vede i siciliani protagonisti con oltre l’8’% degli iscritti provenienti proprio dalla Sicilia.
“Il pubblico siciliano è sempre stato attento e presente” ha dichiarato Giancarlo Minardi, Coordinatore Targa Florio Historic Speed. “Ringrazio il presidente Sticchi Damiani per avermi coinvolto nel contributo alla crescita di un brand eccezionale, il brand Targa Florio famoso nel mondo e che deve fare dei passi importanti verso il futuro. Saranno bellissime giornate di sport”.
Questa gara nasce da una scommessa che zio Vincenzo fece con i Francesi ha sottolineato donna Costanza Afan De Rivera, pronipote di Vincenzo Florio. “Oggi abbiamo la dimostrazione che questa scommessa è stata vinta. 110 anni della targa. Questa gara è l’unica al mondo che abbia un papà, perchè quando si dice Florio si dice Vincenzo Florio”.
Targa Florio Rally, La 100th Targa Florio è terzo appuntamento del Campionato Italiano Rally, con validità per il Campionato Regionale, ma anche terzo round stagionale del campionato Italiano Rally Autostoriche, che riporterà sulle strade siciliane quelle auto che hanno fatto grande la Targa degli anni ’70 e ’80, gli anni dell’epopea dei rally. Targa Florio Historic Rally, La prova speciale “Targa 100” per entrambi i Rally da Floriopoli a Cerda, riporterà le auto da gara a passare in corsa dinnanzi il tempio dell’automobilismo, ovvero le Tribune di Floriopoli, fulcro dei quattro eventi della 100th Targa Florio. Palermo, Campofelice di Roccella, Cefalù, Cerda, Collesano, Gratteri, sono centri dove la Targa è nata e cresciuta e continua a vivere guardando con lungimiranza al futuro.
Targa Florio Classic, l’esclusiva competizione di regolarità riservata alle auto di particolare prestigio storico e sportivo, rappresenta l’appuntamento di riferimento per gli amanti delle auto d’epoca. La “Classica” sarà l’occasione per ammirare le Auto d’Epoca più belle dei marchi più prestigiosi, costruite dal 1906 al 1970, che si esibiranno lungo le strade delle Madonie e della Sicilia tutta.
Historic speed è l’evento che sotto la sapiente e dinamica regia di Giancarlo Minardi, regalerà alla 100th edizione di Targa Florio l’opportunità di riammirare i campioni che hanno fatto la storia di questa corsa lungo lo storico percorso da Floriopoli a Cerda; da Jacky Ickx a Nino Vaccarella, da Arturo Merzario a Gijs Van Lennep poi ancora Sandro Munari, Carlo Facetti, Nanni Galli, il pilota austriaco Helmut Marko e tanti altri nomi eccellenti. Le vetture presenti non saranno da meno. Dall’Alfa Romeo T33 alle Porsche Carrera Slr del Museo Storico fino alle Ferrari”.

Per celebrare le 100 edizioni della Targa Florio ci sarà inoltre un eccezionale incontro a Palermo con i piloti e i personaggi che hanno scritto pagine indelebili nella storia della corsa più antica del mondo. A partire dalle ore 16:00 di sabato 7 maggio 2016 al Teatro Al Massimo di Palermo il Passion Day con il pubblico degli appassionati. Mauro Coppini direttore di FormulaPassion.it insieme ad Ezio Zermiani intervisteranno i grandi nomi dell’automobilismo che hanno partecipato negli anni alle edizioni della Targa Florio.
La 100th edizione di Targa Florio sarà impreziosita dalla presenza di prestigiosi marchi che assoceranno il loro nome “a cursa”. Alfa Romeo e Abarth che legano a questa gara importanti vittorie sportive saranno Main Sponsor dell’evento. Eberhard & Co. sarà per la prima volta Sponsor in qualità di Official Time Keeper e presenterà un modello speciale dedicato alla 100th Targa Florio e ai concorrenti che avranno l’opportunità di vivere questa straordinaria esperienza.
Altro Official Sponsor di Targa Florio sarà Ma.Fra, azienda leader nel settore dei cosmetici per auto che nella cornice delle strade siciliane delle Madonie, tra una tappa e l’altra, offrirà alle pregiate carrozzerie e ai delicati interni delle auto storiche un trattamento particolare.
Anche Poste Italiane sarà Official Sponsor della manifestazione arricchendo oltremodo la presenza di marchi di prestigio a fianco della Targa Florio. La doppia prova spettacolo di Collesano avrà il supporto di Conad Sicilia gruppo che ha essere l fianco della Corsa Automobilistica più antica del mondo.
Per tutte le informazioni sulla gara consultare il sito www.targa-florio.it.

CONDIVIDI