CecalSrl

In data odierna l’Assessore regionale per la Salute della Regione Siciliana, On. Baldo Gucciardi, ai fini del mantenimento del Punto Nascita di Petralia Sottana, per venire incontro alle esigenze della comunità madonita, ha inoltrato al Ministero della Salute, Direzione della Programmazione Sanitaria, la situazione esaminata dal Comitato Percorso Nascita regionale (CPNr) unitamente agli uffici del Dipartimento per la Pianificazione Strategica dell’Assessorato, relativamente alla sussistenza dei requisiti minimi di sicurezza del punto nascita di Petralia Sottana.
Al riguardo – sottolinea l’On. Gucciardi – sono state attentamente valutate le risultanze dell’operosità del Sindaco di Petralia Sottana, che si è attivato per messa in sicurezza dell’elisuperficie e la sua piena operatività, e le relazioni del Direttore Generale dell’ASP di Palermo (del 22/2/2016, 25/3/2016 e 13/4/2016) con il quale è stata intrattenuta una fitta corrispondenza ai fini di assicurare gli standard di sicurezza del punto nascita.
Non rimane, quindi, che confidare, conclude l’Assessore Gucciardi, in un favorevole accoglimento della richiesta di deroga del predetto punto nascita.

Afferma il sindaco di Petralia Sottana, Santo Inguaggiato, in merito alla richiesta dell’Assessore Gucciardi della deroga per il mantenimento del Punto nascita.

“Esprimo la soddisfazione degli amministratori, delle associazioni e delle nostre comunità sulla prima e importante tappa per il mantenimento del Punto nascita di Petralia, l’apprezzamento per la serietà politica ed istituzionale dell’Assessore Gucciardi, per l’impegno della direzione dell’ASP, in merito alla messa in sicurezza della struttura, e per il lavoro degli organi regionali dell’Assessorato. Considerata l’attenzione con cui la Ministra Lorenzin ha seguito il nostro caso fino ai giorni scorsi, le Madonie si attendono una positiva conclusione della vicenda con la rapida messa in atto di tutti gli altri adempimenti necessari.”

CONDIVIDI