CecalSrl

Si è conclusa, con successo, sabato scorso presso il Centro Sociale di Scillato, la manifestazione dedicata a Biagio Conte, con la proiezione del film “Biagio” e la campagna di beneficenza pro Missione Speranza e Carità, con la presenza del regista Pasquale Scimeca,la produttrice Linda Di Dio, l’attore coprotagonista Vincenzo Albanese e gli alunni della Scuola Secondaria di I Grado di Scillato, che hanno partecipato ad una sequenza del film Biagio.
Il film racconta il percorso di vita di Biagio Conte, il viaggio esistenziale di un uomo alla ricerca del proprio equilibrio, “che rinuncia alla civiltà dei consumi, per intraprendere un percorso di vita fatto di povertà, di essenzialità, rapporto con la natura, sulle tracce dell’esempio di S.Francesco”.
La prima parte del film, interamente girata nelle Madonie, trova la sua prima narrazione,all’interno degli splendidi scenari naturali del Parco delle Madonie, nei pressi di Monte d’Oro a Collesano, e nei boschi , nella quale Biagio entra in stretto con la natura, assaporandone l’essenza.
La serata è stata presentata da Giovanni Capizzi segretario della locale Associazione Combattenti, che prima della proiezione del film ha invitato Scimeca a salire sul palco, intervistandolo. Sono intervenuti, inoltre, per un saluto, l’attore Vincenzo Albanese di Caltavuturo, Domenico Di Stefano e Salvo Scillufo di Scillato.
A conclusione della serata, è stata consegnata una targa ricordo al regista Pasquale Scimeca e dei fiori alla produttrice Linda Di Dio.
La manifestazione è stata organizzata e realizzata dall’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci di Scillato, con il patrocinio gratuito del comune di Scillato e del Parco delle Madonie.
Stefano Lo Conti, dello sportello “Qui Parco”, ha ringraziato Pasquale Scimeca per la sua presenza e per avere anche valorizzato e pubblicizzato, con il suo film, luoghi incantevoli all’interno del Parco delle Madonie rendendoli visibili al mondo.

 

CONDIVIDI