CecalSrl

È nata nel 2011 l’iniziativa nazionale “Il Maggio dei Libri”, esperienza che ormai si ripete ogni anno con successo. L’obiettivo è quello di sottolineare il valore sociale della lettura. La scelta del mese di maggio naturalmente riguarda la stagione della primavera come la più adatta da dedicare proprio al piacere di leggere. Ogni ente, istituzione associazione a livello nazionale può decidere di partecipare presentando una serie di iniziative relative alla lettura. “L’intento – ha precisato l’Assessore alla cultura, Donatella Battaglia – è quello di condurre giovani e meno giovani alla scoperta del piacere di leggere e incentivare ovviamente coloro che già amano praticare questo passatempo così educativo e affascinante”.
La biblioteca Liciniana negli ultimi anni e grazie anche all’impegno dell’Amministrazione comunale guidata da Totò Burrafato, ha dedicato particolare attenzione ai libri e alla lettura cercando di far divenire la biblioteca – come ha detto la Direttrice Claudia Raimondo – “non un luogo polveroso e chiuso, bensì un posto dinamico e vivace dove potere mettere in campo esperienze comuni tra la scuola, le associazioni, tra singoli in cui lo scambio culturale diventi motore di conoscenza e di crescita sociale”. Diverse sono le iniziative che la biblioteca metterà in campo durante il mese di maggio, ancora da definire.
Tra queste, la presentazione dell’ultimo lavoro di Giovanni Iannuzzo “La scienza improbabile”
nella Pinacoteca del Museo Civico; l’incontro conclusivo del Gruppo di lettura 2015/2016 animato dagli studenti delle scuole superiori cittadine, aperto alla Città e alle sue Istituzioni; infine letture all’aperto rivolte ai più piccoli, ma aperte a tutti.

Per eventuali informazioni telefonare al 091 81 28 102 oppure scrivere all’indirizzo [email protected]

CONDIVIDI