CecalSrl

Si è tenuto nel borgo madonita l’appuntamento all’evento nazionale “invasioni Digitali”, manifestazione promossa per liberare la cultura, realizzata attraverso foto ai monumenti che poi venivano diffusi sui social network su internet, con il supporto di “Invasioni Digitali”. San Mauro era la tappa madonita per appassionati di foto e per chi volesse contribuire partecipandovi a questa manifestazione nazionale, a raggiungere il borgo madonita anche partecipanti da cittadine limitrofe. “invadiamo San Mauro” era promosso dal Comune di San Mauro Castelverde, guidato dal Sindaco Giuseppe Minutilla, in collaborazione a titolo gratuito delle Associazioni Culturali “Eureka” ed “Iniziativa Territoriale” che si sono adoperate nelle fasi organizzative e per la riuscita dell’evento. Gli organizzatori ringraziano “Neronera”, la quale ha fornito consulenza gratuita e supporto per “Invadamo San Mauro”, oltre che fornire nuovi soluzioni grafiche per i canali social del Comune di San Mauro, sempre a titolo gratuito.
I partecipanti radunati al Piano San Mauro, si sono diretti nel Centro storico e per la via principale del borgo, Corso Umberto, il Museo Etno-Antropologico e dell’amicizia dei popoli, raggiungendo la Chiesa Santa Maria De Francis, il Palazzo Comunale, la Chiesa di San Giorgio Martire. Erano presenti i Volontari del Servizio Civile Nazionale, che tra uno scatto ed un altro spiegavano ai presenti la storia dei monumenti.
Un ringraziamento dall’Assessore al Turismo Nino Daino giunge a Marianna Marcucci, co-founder della piattaforma a diffusione nazionale ed internazionale “Invasioni Digitali”, per la collaborazione posta in essere e per l’opportunità concessa, sia di diffondere la cultura ma anche di promuovere il patrimonio monumentale e museale di San Mauro Castelver

CONDIVIDI