CecalSrl

Tante volte ci chiediamo o poniamo il problema dell’utilizzo degli aerei Canadair, dell’utilizzo di tale mezzi per quanto riguarda gli incendi boschivi o meno. A dirla tutta nella maggior parte dei casi è efficace , dipendente dal numero di lanci che si fanno, quindi risolutivo al problema. Sono utili così come lo è il personale da terra, ma diversamente efficace nella forma e nella sostanza proprio perché agisce in ambiti e compiti alternativi , soprattutto in zone facilmente accessibili dalle autobotti, quindi con operatività diversa ma non per questo inefficace, anzi…
Diversi modi di agire e lavorare, ma con dubbi e rabbia che scaturisce nel momento in cui si và a verificare o gestire la spesa, differente nella sostanze e nei fatti con costi che vede moltiplicarsi in base ai lanci effettuati e all’utilità che a volta viene fatta in modo ininfluente. Si nota a volte che i Canadair o elicotteri operano in condizione in cui non è necessaria la loro presenza, o magari si ha una certa fretta di chiudere il discorso incendio in fretta e furia senza valutare bene se è il caso di far partecipare le squadre antincendio da terra ed evitare delle spese inutili, ma su questo ci si affida a colui o coloro che prendono le decisioni e cioè di solito alle Guardie del Copro Forestale dello Stato che operano da terra.
Non mancano i rischi in entrambi i casi, ma le competenze sono diverse nonostante l’obiettivo rimane comune e cioè quello di arrivare allo spegnimento dell’incendio, ma ad occhio del personale forestale e cioè dagli operai viene facile trarre le conclusioni sulle spese differenti che, sono sempre disponibili per gli aerei antincendio mentre non lo sono per i lavoratori che devono effettuare il turno o magari per avere lo stipendio arretrato. Giusta affermazione da dare se si pensa alla diversità dei costi, ma si deve capire che il personale da terra è un buon viatico per alleggerire i problemi al mezzo aereo fermando in tempo o limitando i danni che possono anche essere disastrosi, quindi entrambi efficaci e indispensabili.
Così come lo è il personale dell’Azienda che deve prevenire con i viali parafuoco, che se fatto in tempi giusto può limare le spese e limitarne i danni ancor di più di quelli che si possono immaginare, ma questi sono discorsi risaputi se solo si vorrebbe fare del comparto forestale un modello efficace e competente, partendo dal principio che tutti siamo utili e nessuno è indispensabile , quindi lavorare limando le spese, ma su questo qualcuno lucra e cerca di trarne dei benefici per se stesso o per qualcuno , visto casi in passato e visto che oggigiorno non ci si debba meravigliarsi di niente. Certamente i mezzi aerei hanno delle spese non indifferenti, ma visto che il problema economico a livello antincendio esiste, così come lo è quello dell’utilizzo del personale da terra, si debba cercare di far mente locale, e pensare al ben comune che non può prescindere nel penalizzare migliaia di famiglie al cospetto di pochi aerei che seppur indispensabili , non debbano ricadere sulle spalle di altrettanto operai forestali che chiedono soltanto di effettuare le loro previste giornate di legge o percepire lo stipendio in modi semplice e puntuale!
Antonio David – Forestalinews

CONDIVIDI