CecalSrl

Siglato un patto di amicizia tra Petralia Soprana e Loreto (An). Il legame delle due città si consolida. Dopo quello religioso già sottoscritto nell’agosto del 2013 con la venuta a Petralia Soprana dell’Arcivescovo di Loreto, S.E. Monsignor Giovanni Tonucci, domenica scorsa, nell’aula consiliare del comune di Loreto in provincia di Ancona, i sindaci Paolo Niccoletti e Pietro Macaluso hanno firmato un “Patto di Amicizia” che suggella il rapporto tra le due città. L’obiettivo è quello di perseguire e sviluppare una cooperazione finalizzata  allo sviluppo delle due Comunità che hanno molte cose in comune e tra queste l’essere luoghi di culto mariani e meta di turismo religioso legato alla cristianità ed alla spiritualità cattolica. Da ciò è nata l’opportunità di definire congiuntamente programmi e obiettivi che possano coinvolgere la vita delle due cittadine e di sottoscrivere il documento che attesta, quale segno di profonda e perenne amicizia, anche la volontà e il desiderio di un forte rapporto di collaborazione ai fini di una comune crescita culturale, economica e sociale delle due comunità che da tempo intrattengono rapporti. In passato la Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo Apostoli di Petralia Soprana ha avuto contatti con la Santa Casa di Loreto e nel 2009 la Congregazione di Maria Santissima di Loreto del paese madonita aveva avuto il riconoscimento di atto di affiliazione con il Santuario della Santa Casa di Loreto dove è anche presente un crocifisso di Frate Innocenzo da Petralia. Per consolidare questo rapporto i primi cittadini Macaluso e Niccoletti hanno firmato un protocollo di cinque articoli che impegna le amministrazioni comunali ad operare congiuntamente per il raggiungimento dei fini che si sono dati favorendo l’acquisizione di  valori europei che concorrono con quelli di altre civiltà alla diffusione della solidarietà e all’affermazione della pace nel mondo, nonché alla promozione di ogni possibile forma di collaborazione in generale e sul turismo religioso. Inoltre, le amministrazioni si impegnano ad assumere iniziative volte alla valorizzazione di esperienze mediante scambi culturali e folkloristici, sportivi e di tradizioni locali che caratterizzano le due comunità mediante progetti comuni.  “Si è concretizzato un progetto culturale di grande importanza che ci pone dinanzi a nuove sfide per accrescere il livello della qualità del turismo – ha detto l’assessore alla cultura Rosario Lodico artefice dell’iniziativa . Essere amici di Loreto significa essere nel cuore di Maria e affidarci alla sua protezione”.  “Questo patto di amicizia, che non ha limiti e durata temporale  – ha dichiarato il sindaco Pietro Macaluso – e per Petralia Soprana è una sfida che apre un nuovo confine con una realtà consolidata e affermata a livello internazionale qual

CONDIVIDI