CecalSrl

La mostra “MOVIMENTI dell’ANIMA”, realizzata con il contributo del Comune di Cefalù, dalla Regione Sicilia, Assessorato ai beni culturali e dell’identità siciliana, e in collaborazione con il Museo internazionale delle marionette “Antonio Pasqualino” di Palermo, è allestita nel piano nobile del palazzo Mandralisca e si pone in dialogo con la collezione dei ritratti della pinacoteca (XV-XIX sec.). Il celebre “Ritratto d’uomo” di Antonello da Messina, simbolo della collezione Mandralisca, è elegantemente affiancato, come altre opere, ai nove video-ritratti dell’artista siculo – fiorentina. Un dialogo poetico, tra passato e presente, quindi, tra un ritratto “dipinto” e un video “silenzioso”: la mostra non presenta soltanto nove opere, quanti sono i ritratti, ma un’unica grande installazione, da vivere nello spazio museale, in cui il visitatore si pone come protagonista della performance artistica.

I personaggi ritratti sono l’attore Alessio Boni (2005, durante le riprese di ‘Viaggio Segreto’ di Roberto Andò), il regista Giuseppe Tornatore (2007, subito dopo un’intervista per i contenuti speciali del DVD del film ‘Il manoscritto del Principe’ di Roberto Andò), gli scrittori Deborah Eisenberg, Maaza Mengiste, Selma Dabbagh, Adam Foulds, Michael Cunningham (2009-2015, mentre erano ospiti della Fondazione Santa Maddalena di Beatrice Monti von Rezzori, Donnini, Reggello, Firenze), il fattore Roberto Pucci (2014), la fotografa Luciana Majoni (2015).

I video ritratti di Matilde Gagliardo, così scrivono i curatori: “ci riportano alla purezza del visibile, a un silenzio che parla, ci conducono alla complessa relazione tra parola e immagine che da molti secoli è al centro della riflessione filosofica”. La “forma-immagine” permette di andare oltre la “sostanza conoscitiva” della rappresentazione, consentendo di accedere alla “realtà pura” dell’anima. Come ci ha insegnato Borges:«Il problema del tempo implica quello dell’ego, perché, dopo tutto, cos’è l’ego? L’ego è il passato, il presente e anche l’anticipazione del tempo che verrà, il futuro».

Sponsor dell’evento “La Guida di Cefalù” e La Galleria – Ristorante, Cefalù.

Fondazione culturale Mandralisca

 

Matilde Gagliardo, Ritratti, dal 2005 in avanti

Progetto, produzione, regia, riprese, montaggio di Matilde Gagliardo

I film Ritratti ‘silenziosi’ sono stati realizzati dal 2005 in poi. Ai personaggi, i più svariati per mestiere ed età, Matilde Gagliardo chiede di posare per circa dieci minuti, senza parlare né agire. Passato il tempo registra i loro commenti. Sino ad ora ha prodotto centotredici Ritrattie la serie continua ad accrescersi.

Matilde Gagliardo, nata a Palermo, vive e lavora a Firenze. Storica dell’arte del Rinascimento, ha scritto saggi sull’iconografia delle Sibille e delle Età del mondo. Ha prodotto, scritto e diretto documentari e video, filmando e montando numerose interviste a personaggi italiani e stranieri, video-ritratti, performance, spettacoli teatrali, un documentario su Antonio Pasqualino e l’Opera dei Pupi, il backstage e le registrazioni di trasmissioni radiofoniche, concerti, videoclip musicali, il backstage di due film di Roberto Andò e Paolo Virzì. Ha partecipato a svariati festival e vinto numerosi premi.

 

 

CONDIVIDI