CecalSrl

A lavoro i Forestali 78sti del distretto 4 di Palermo, ove in questi giorni sono “impantanati” nella pulizia del fiume Barratina di Termini Imerese e dove 18 operai stagionali stanno facendo de loro meglio in un fiume abbastanza sporco, per non dire sudicio, in una vera e propria discarica dove si può trovare di tutto a partire dagli elettrodomestici e quant’altro si possa immaginare. Cattivi odori irrespirabili mettono a disagio i forestali che devono lavorare con mascherine e fanghi, in attesa di essere attrezzati a dovere con stivali e quant’altro e poter combattere queste sterpaglie, canneto, all’interno del fiume stesso. Condizioni che certamente non sono nel migliori condizioni, ma ove si cercherà di mettere tutta la buona volontà pur sapendo che devono avere un aiuto anche dai mezzi meccanici per poter arginare il tutto visto che si deve caricare tutto il materiale di rifiuti che non dovrebbe essere presente lì.
Operai adibiti a compiti di pulizia “e oltre”, quindi con tanta volontà che certamente non manca e dove si cercherà di portare a compimento “la missione” che gli è stata affidata con tempi che certamente non saranno quelli attuali dategli da contratto e cioè di 15 giorni, ma con tempi che dovranno per forza essere allungati, visto tutto quello che si trova in campo….e ammollo !
Il cattivo odore si sente anche all’interno del centro abitato quindi anche presso il Centro Market, zona frequentata da gente che nota il malessere quotidiano, ma che presto potrà avere dei benefici appena tutto sarà ripristinato.

Antonio David – Forestalinews

CONDIVIDI