CecalSrl

Il Movimento Andiamo Oltre, questo il nome che è stato confermato dal 52,38% dei votanti all’Assemblea elettiva che si è svolta ieri pomeriggio alla Badia, ha scelto la composizione dei suoi organi statutari, avviando così una nuova stagione di attività che vedranno il Movimento impegnato, già dall’indomani delle elezioni, nella valorizzazione della comunità castelbonese.

L’affollata Assemblea ha approvato lo Statuto così come consegnato già alla prima Assemblea del 24 aprile, quindi ha poi così deliberato:
Per il Coordinamento Politico i componenti, secondo l’art. 11 dello Statuto, sono il Presidente del Consiglio: Annamaria Mazzola, i Consiglieri Capogruppo: Fabio Capuana, Rosario Castiglia, Giuseppe Fiasconaro. Nonostante l’art. 7 dello Statuto recitasse “Per il primo triennio i componenti degli organi sociali sono proposti dal Comitato Promotore e votati dall’Assemblea.”, il Comitato Promotore ha scelto, nello spirito e per gli ideali di democrazia di cui il Movimento desidera essere portatore ed esempio, di proporre soltanto 3 dei 6 nomi, indicando Michele Di Donato, Francesco Prestianni e Giuseppe Sferruzza, confermati per acclamazione dall’Assemblea. Per i restanti 3 componenti del Coordinamento Politico si sono raccolte le candidature durante la prima ora dei lavori assembleari e si è quindi proceduto alle votazioni che hanno eletto: Lia Romè (38,98%), Valeria Minutella (22,03%) e Federico Città (15,25%).
Per l’elezione del Coordinatore Politico il nome proposto dal Comitato Promotore, il commerciante di idraulica Mario Cicero, è stato eletto dall’Assemblea con il 76,27% dei voti, mentre è stata confermata dall’Assemblea come Presidente Silvia Scerrino con il 75,86% dei voti.
Il Comitato dei Garanti proposto dal Comitato Promotore, ed approvato dall’Assemblea per acclamazione, è composto da Anna Intrivici, Giuseppe Pitingaro e Martino Spallino.

Per la folta partecipazione all’Assemblea elettiva di domenica 19 giugno si è ancora una volta confermato che le persone si sentono partecipi di un progetto comune quando si rendono conto che attraverso una loro azione possono cambiare davvero il corso delle cose e il Movimento Andiamo Oltre ha fortemente voluto che il passaggio elettivo si caricasse di valori intangibili quali la fiducia e la speranza, portando al centro dell’attenzione i propri iscritti intesi come cittadini pienamente in grado di avere potere decisionale sul bene comune.

Andiamo Oltre ha anche una sede che apriremo, insieme, nei prossimi giorni in un ampio locale sito in Vittorio Emanuele angolo Via Garibaldi.

Ed ora al lavoro, per andare davvero oltre.

CONDIVIDI