CecalSrl

Una “bomba” per i Forestali a Termini Imerese, dove sul gioco di parole gli operai Forestali che stanno operando per la pulizia del fiume Barattina, hanno rinvenuto durante l’opera di bonifica un ordigno esplosivo. Praticamente si tratta di una bomba a mano che  è stata notata durante l’opera di decespugliamento dagli stessi operai che operano da circa 15 giorni sul tratto di fronte il Centro Market. Gli operai si sono accorti da subito di questo ordigno e allarmati da tale situazione, hanno da subito preso atto del pericolo e nel giro di poco tempo sono stati avvisati le forze dell’ordine e la polizia municipale che ha da subito allertato gli organi di competenza per capire la pericolosità del caso.
Dai primi accertamenti sembra che ci siano altri ordigni simili in zona e lungo il tratto da pulire, certamente risalenti a tempi passati e capire in che stato si trovano tali bombe e se è il caso di allarmarsi o meno. Certo che gli operai specializzati Forestali presenti in zona, sono rimasti scioccati da tale situazione anche perchè trovare questi ordigni durante tali operazioni di pulizia  ha dovuto far riflettere sulla pericolosità e imprevedibilità quotidiana lavorativa che si può trovare durante una semplice giornata di lavoro.. Si attendono sviluppi a tal riguardo.

CONDIVIDI