CecalSrl

RICEVIAMO ED INTEGRALMENTE PUBBLICHIAMO LA LETTERA DEL SIG. CALOGERO PULEO

Ringrazio vivamente i consiglieri di minoranza del comune di Petralia Soprana, in particolar modo il consigliere Sabatino e il consigliere Brucato, solo grazie al loro intervento è stato reso pubblico il messaggio dei 316 firmatari del comune di Blufi, se non fosse stato per loro la petizione sarebbe rimasta insabbiata, grazie al loro intervento questo atto rimarrà per sempre nella memoria di chi ha udito la trattazione dell’argomento e in più rimarra scritto per sempre nel brogliaccio del segretario comunale ( mi auguro che abbia trascritto per intero l’oggetto della petizione) ……..un atto doveroso quello dei consiglieri di minoranza nei confronti di una comunità oggi mortificata da un gesto politico gravissimo messo a punto da 6 consiglieri di maggioranza di cui due di loro casualmente divenuti assessori della giunta Brucato ( consigliere dimissionario Di Prima Giacomo e Abbate Domenico )
Lo stesso non posso dire del resto del consesso consiliare, soprattutto nei confronti del presidente del consiglio Leo Agnello, in quanto come organo ” super partes ” avrebbe dovuto far presente, prima dell’inizio dei lavori del consiglio comunale, che in data 15 giugno era pervenuta la copia di una petizione popolare che porta la firma di ben 316 cittadini del comune di Blufi …..neanche il sindaco Macaluso , bravissimo oratore e persona stimabile , ha dato cenno della petizione …….insomma Blufi non ha chiesto nulla in particolare agli amministratori del comune di Petralia Soprana , ha solamente voluto mettere a conoscenza di una petizione protocollata in originale nel comune di Blufi (sempre in data 15 giugno 2016 ) e che la stessa venisse presa in considerazione durante il consiglio comunale .
Il presidente del consiglio Leo Agnello invece ha fatto finta di niente , cercando di insabbiare 316 firme , con la scusa che a lui non era pervenuta prima poiché non indirizzata al “presidente del consiglio”…..scusa bella e buona ma poco credi bile poiché tra i destinatari figuravano i consiglieri di maggioranza e se non sbaglio lui è anche consigliere di maggioranza ……comunque non voglio alzare nessuna polemica ma è giusto , avendo partecipato personalmente al consiglio comunale odierno , che la gente sappia in che modo si svolgono i consigli comunali …….portando di fatti in consiglio comunale soltanto ciò che fa più comodo .
Vorrei tranquillizzare anche il capogruppo di maggioranza che in riferimento al suo intervento ha fatto intendere ben altro sulla petizione presentata dal sottoscritto …..”stia tranquillo Signor capogruppo , Blufi non è contro Petralia Soprana , ne contro i suoi amministratori , ma sicuramente l’atteggiamento di oggi lascia molto a desiderare , non mi sembra che il modo in cui è stato condotto il consiglio comunale di oggi, e in particolar modo il punto sulla convenzione , è stato di buon auspicio per un buon rapporto futuro con il popolo di Blufi .
NON VOLEVAMO TANTISSIMA IMPORTANZA , CI SAREBBE BASTATO ANCHE UN SEMPLICE SALUTO , NEMMENO QUESTO È STATO FATTO …..NE PRENDEREMO ATTO ……e grazie ancora per la considerazione ricevuta.

IN ALLEGATO LA: Petizione

LILLO PULEO

CONDIVIDI