CecalSrl

“I rilievi della Corte dei Conti sulle difficoltà ed i ritardi nella gestione e programmazione dei fondi comunitari in Sicilia devono essere uno stimolo a lavorare di più e meglio. Evidentemente i problemi non possono essere tutti ascrivibili al governo in carica, che però può e deve fare di più”. Lo dicono Alice Anselmo, presidente del gruppo PD all’Ars e Carmelo Greco (nella foto), responsabile Sviluppo economico della segreteria regionale PD Sicilia.

“Il Partito Democratico è pronto a mettere in campo proposte concrete per semplificare l’accesso ai fondi e velocizzare la spesa: bisogna innanzitutto attivare una ‘cabina di regia’ che monitori e guidi i processi, recuperi il tempo perduto, e velocizzi le procedure che arrancano. Bisogna attivare ogni strumento utile a dare risposte a migliaia di aziende, lavoratori, enti locali, che guardano alla programmazione 2014-2020 con grande aspettativa”.

CONDIVIDI