CecalSrl

Santa Flavia, 11 luglio 2016 – Viaggio da sud a nord lungo la dorsale musicale americana – martedì 12 luglio a partire dalle ore 19.00 – per il quarto concerto della seconda edizione del “Solunto Art Festival”. La rassegna, ideata dal direttore artistico Giuseppe Di Franco, propone nell’Agorà del Parco archeologico il concerto “New York Tango”, il più recente progetto musicale dell’armonicista Giuseppe Milici (nella foto), che sarà accompagnato dal fisarmonicista Roberto Gervasi. Tango argentino, musica brasiliana, ma anche jazz e composizioni originali, riecheggeranno fra le antiche rovine puniche accompagnando il tramonto con l’inusuale sonorità data dall’unione dell’armonica e della fisarmonica. Il concerto è composto da brani jazz e di alcuni tra i più grandi autori di tango, come Astor Piazzolla e Richard Galliano. Altri saranno tratti dall’ultimo lavoro discografico di Giuseppe Milici, dal titolo “Amarsi un po’”. La serata sarà presentata dalla giornalista Licia Raimondi. L’ingresso è gratuito.

Armonicista e compositore, Milici ha suonato come solista in alcuni tra i più popolari programmi televisivi, oltre a colonne sonore di vari film. E’ sicuramente uno dei migliori talenti musicali siciliani, nel corso della sua carriera ha suonano con artisti e gruppi del calibro di Peter Cincotti, Fabio Concato, Gianni Morandi, Gino Paoli, Gigi D’Alessio, Antonella Ruggiero, Amii Stewart, Dirotta su Cuba, Tullio De Piscopo, Fabrizio Bosso, Irio De Paola, Gegè Telesforo.

Nonostante la sua giovane età, Gervasi è uno dei pochi fisarmonicisti siciliani ad essere conosciuto per la sua versatilità nel campo musicale. Versatilità che gli permette di spaziare dal be-bop al tango argentino e dalla bossa nova al jazz manouche.

CONDIVIDI