CecalSrl

Stamattina una delegazione di Operai Forestali 78sti di Palermo e provincia hanno manifestato davanti al dipartimento rurale per dire al governo di essere avviati subito al lavoro e aiutare i colleghi 151-101 attualmente in forza nel completare i viali parafuoco. A Palermo e provincia i 78sti sono circa 2800, cioè 1/3 di tutta la Sicilia e questi lavoratori assistiti dai sindacati di categoria Flai,Fai,Uila hanno incontrato i vertici del dipartimento per conoscere la situazione attuale dei lavoratori a 78 giornate. Le notizie purtroppo sono state le stesse che tutti conoscono e cioè che purtroppo, attualmente i fondi disponibili per tale fascia sono pari a zero, quindi ennesima delusione per tutti, I Forestali insistono e gridano a chiare lettere che vorrebbero almeno svolgere una parte delle giornate per cercare di mettere in salvo una parte delle proprie giornate, per completarle nei mesi successivi che come sempre si parla da Settembre in poi.
Il ricordo e la paura dello scorso anno è ancora vivo negli occhi e nelle spalle degli stessi lavoratori che non vorrebbero incappare nuovamente nella stessa poesia, con penalizzazione lavorativa ed economica , visto che hanno perso circa 10 giorni, con penalizzazione assicurativa previdenziale.
I sindacati rimarcano e rigettano la voce dell’assistenzialismo verso una categoria martoriata da sempre e la riforma Forestale di Cracolici certamente non aiuta in tal senso e spingere attualmente la forza lavorativa ora, visto anche gli incendi dello scorso mese, potrebbe essere risolutiva sia per i lavoratori, sia per pulire e anche per arginare l’impatto incendiario che potrebbe essere attribuito anche alle alte temperature dei giorni attuali. Mettere in campo tutta la orza dei forestali sarebbe utile a tutti e nom utilizzarla solo in casi particolari o in situazioni limitate, ma in periodi lunghi e da inizio d’anno, ma su questo i lavoratori fanno delle battaglie che ad oggi non hanno trovato le giuste orecchie, per farlo sentire ai piani alti .

Antonio David – Forestalinews