CecalSrl

E’ stato siglato a Palermo, presso la sede dell’Autorità portuale di Palermo un accordo di partenariato tra le città e i porti di Palermo, Termini Imerese e Los Angeles che prevede un potenziamento dei rapporti commerciali, della cooperazione economica e del turismo tra gli Stati Uniti d’America e l’Italia, con particolare riferimento alla collaborazione tra i due porti siciliani ed il porto americano, sede dei più importanti scambi commerciali del Pacifico.
L’intesa siglata, denominata “Friendship Port Agreement”, stabilisce di condividere best practices e competenze nella gestione dei porti e delle operazioni portuali, nella logistica dei containers, nei servizi per le navi da crociera e nelle soluzioni per il trasporto multimodale. Inoltre sottolinea l’avvio della comunicazione su investimenti, tecnologie innovative, politiche ambientali, e della promozione dello sviluppo commerciale. Una collaborazione, quindi, a 360 °, in modo da soddisfare entrambe le parti e accrescere le competenze portuali a beneficio delle economie regionali.
L’accordo di partenariato, che coinvolge non solo i porti ma anche le rispettive città, è stato firmato dal Presidente dell’Autorità portuale di Palermo, Vincenzo Cannatella, dal Consigliere del 15° distretto della città di Los Angeles Joe Buscaino, da Anthony Pirozzi, Commissario del porto di Los Angeles, dall’Assessore del Comune di Palermo Giuseppe Gini e dal vice sindaco di Termini Imerese Vincenzo Ingrassia.
Alla cerimonia era presente una folta delegazione proveniente da Los Angeles – formata da 11 membri e “scortata” da un centinaio di persone arrivate da Terrasini, Trappeto e Bagheria per festeggiarla .
Il consigliere Buscaino ha sottolineato che nel suo distretto, San Pedro, vivono circa 45 mila italiani, alcuni di loro continuano delle attività iniziate in Sicilia, lavorando al porto e sul molo e che per questa ragione intende sviluppare una collaborazione tra il porto americano e i due porti siciliani e rafforzare le relazioni dal punto di vista turistico, ma anche economico e culturale. Buscaino ha precisato che “lavorare insieme rafforza le energie e riduce le debolezze, insieme si cresce. I nostri porti possono imparare molto l’uno dall’altro”.
Grande soddisfazione è stata espressa dal Vice Sindaco di Termini Imerese, Vincenzo Ingrassia, che ha sottolineato come “l’accordo sottoscritto con la città di Los Angeles costituisce una importantissima occasione di rilancio per il porto di Termini Imerese, che attraverso nuove sinergie e rapporti di collaborazione con la realtà americana non potrà che avere benefici in termini di potenziamento della sua operatività commerciale e turistica, con indubbie refluenze positive sull’economia di tutto il territorio. Con il Friendship Port Agreement sono state poste le basi per una collaborazione più ampia, che potrebbe rappresentare il trampolino di lancio di molte altre attività e che porterebbe le città di Palermo,Termini Imerese e Los Angeles a lavorare in futuro in piena sinergia”.
Il Vice Sindaco di Termini Imerese ha donato alla città di Los Angeles una rappresentazione grafica degli affreschi realizzati dal Pittore Vincenzo La Barbera nel 1610 nella Cammara Picta della residenza municipale, mentre il consigliere Joe Buscaino ha donato alla città di Termini Imerese una medaglia con lo stemma ufficiale della Città di Los Angeles.

CONDIVIDI