CecalSrl

Nei giorni scorsi il famoso duo comico made in Sicily, Ficarra e Picone, con a seguito lo staff di produzione, ha fatto visita a Termini Imerese, quartier generale della loro, oramai imminente, fatica cinematografica. Il breve, ma intenso tour nella ridente cittadina alle porte di Palermo, è partito con una attenta visita del palazzo municipale di piazza Duomo, dove sono stati accolti calorosamente dal vice sindaco Vincenzo Ingrassia.
La notizia che ormai circola da giorni e che – anche a seguito di questa ultima e fondamentale visita – è oramai certa. I due attori – registi hanno scelto di girare il prossimo film a Termini Imerese.
La Tramp Limited srl, società di produzione, infatti, ha già presentato formale richiesta al Comune di Termini Imerese per poter effettuare le riprese nella nostra città del prossimo film dal titolo “L’ora legale”. Ficarra e Picone hanno visitato il palazzo municipale esprimendo apprezzamento per la bellezza degli spazi comunali.
In particolare Valentino Picone ha detto che piazza Duomo è una piazza bellissima, soprattutto da un punto di vista cinematografico, e che tutta la città presenta degli scorci naturali che ben si prestano per le riprese cinematografiche. Il duo comico si è rifiutato categoricamente di farsi fotografare.
Le riprese, oramai quasi alle porte, dureranno ben 7 settimane a partire dal 5 settembre prossimo e si protrarranno fino al mese di novembre.
In tali attività è previsto il pieno coinvolgimento della Polizia municipale che naturalmente si farà carico della gestione del traffico durante le riprese. Infatti, più zone e più aree di Termini Imerese saranno letteralmente trasformate e riadattate a vero e proprio set cinematografico. Ed ovviamente il traffico cittadino risentirà di queste parziali o totali inibizioni che, di volta in volta, si renderanno necessarie e che saranno tempestivamente comunicate alla cittadinanza.
Saranno utilizzati gli spazi della sede municipale di piazza Duomo, la chiesa sconsacrata di Maria SS. della Misericordia, la scuola G. Mulè di via Roma, alcuni spazi della ex Caserma La Masa e altri luoghi ancora da individuare. Con delibera della Giunta municipale il Comune di Termini Imerese ha concesso il patrocinio gratuito autorizzando quindi le riprese cinematografiche.
“La scelta di Ficarra e Picone – ha detto il vice sindaco, Vincenzo Ingrassia – rende merito alla bellezza di questa città, che in realtà tutti ben conosciamo, ma che talvolta, purtroppo, ha rischiato di essere sottovalutata. Questa importante opportunità non è la prima in assoluto per Termini Imerese. Infatti, nel recente passato, a Termini Imerese sono state girate anche alcune scene del film su Boris Giuliano di Ricky Tognazzi ed ancor prima è stata scenario inconsapevole dell’improvvida esperienza della soap opera Agrodolce che da prospettiva importante si è poi rilevata, per la sua fine ingloriosa, un ulteriore tradimento nei confronti di Termini Imerese. Ha concluso Ingrassia: “ci aspettiamo quindi, un ritorno positivo a livello di immagine. Troppo spesso, in passato, Termini Imerese è stata identificata con Fiat e con l’industria, mentre ci troviamo in presenza di un territorio ricco di storia, di arte e di bellezza paesaggistica. E, al contempo, ci aspettiamo anche una crescita economica e culturale con la scelta di attori e comparse che avverrà in loco e che può rappresentare anche un’occasione lavorativa per il futuro di alcuni giovani”.

Aurora Rainieri