CecalSrl

Mancano davvero pochi giorni alla serata di venerdì 29 luglio quando il DiVino Festival e BLUES AND WINE insignirà i suoi ospiti del Premio Gusto DiVino 2016.
Chef Rubio e Beppe Bigazzi sono due dei personaggi che insieme ad altri grandi rappresentanti del settore enograstronomico calcheranno il palco di Piazza Castello.
E non finisce qui perché vi sveliamo i nomi di 4 esperti del settore che verranno premiati.

Davide Paolini un globetrotter per scelta. Si definisce «gastronauta», promotore di un movimento di tendenza di cultura materiale. E’ stato inventore di numerosi eventi nel settore cibo quali Taste a Firenze, Territori in Festival a Montecatini, Squisito, Viaggio nelle diversità del gusto e Milano golosa. Il “Gastronauta” è colui che ha scelto di mangiare con la propria testa, capace di godere dei sapori più ruspanti non accontentandosi dei luoghi comuni culinari. Con la nascita di Radio24, Paolini entra nelle case degli italiani il sabato mattina con la trasmissione “Il Gastronauta” per parlare di tutto ciò che ha attinenza con il cibo considerato come fatto culturale e per far conoscere gli artigiani che producono le meraviglie gastronomiche del nostro Paese.

Altro personaggio di fama è il critico televisivo e giornalista Marco Mangiarotti, volto della televisione dagli inizi degli anni Ottanta, come commentatore e giudice nei Talent. Oggi è una delle firme di Qn Il Giorno. Il percorso gourmet inizia per lui al mitico Riccione di Giuliano Metalli e con Gualtiero Marchesi nel ristorante 3 stelle di Porta Romana, cenacolo culturale nel dopo redazione o teatro. Sul campo, nel confronto con i più importanti chef italiani, l’amicizia con Paolo Masieri, il cuoco contadino, e Davide Oldani. Ha fatto servizi in Italia e all’estero per Traveller. Cura la pagina food sul Giorno.

E ancora altre due firme importanti, Nicola Dante Basilegiornalista e scrittore del “Il Sole-24Ore”, dove, cronista per 33 anni, ha raccontato e commentato giorno dopo giorno l’impresa che progetta, investe, produce, consuma e vende la “tavola” italiana nel mondo. Ora si cimenta con il blog “Terra Nostra”.

Ed infine ultimo ma non per meriti, Paolo Salvo responsabile commerciale di MGM Mondo del Vino. MGM nasce come modo innovativo di pensare, produrre e commercializzare il vino italiano di qualità.
L’idea alla base di MGM è quella di fornire vini di qualità atti a soddisfare le aspettative dei consumatori. La loro idea è quella che la raccolta e la lavorazione dell’uva non sono sufficienti a produrre un vino eccellente. Ci vogliono passione, curiosità ed entusiasmo.
Oggi la produzione di MGM è seguita da vicino da enologi e biologi, che controllano ogni fase della vinificazione, invecchiamento, imbottigliamento e garanzia della qualità, il tutto per raggiungere l’obiettivo principale, ovvero rendere felici i clienti.

Questi gli ospiti d’eccezione che si avvicenderanno sul palco della 10a edizione del DiVino Festival nella serata del 29 luglio, la seconda di cinque appuntamenti in cui si esibirà la band “I Musici”, con uno spettacolo interamente dedicato a Francesco Guccini e ai suoi successi.

Per avere maggiori informazioni consultate la pagina facebook ufficiale del DiVino Festival o scrivete una maila [email protected]