CecalSrl

L’AC Geraci disputerà le partite in casa della prossima stagione calcistica presso il campo sportivo di Fasanò. E’ previsto per settembre l’esordio in campionato di promozione del club calcistico madonita e la dirigenza si sta preparando ad affrontare al meglio la nuova stagione. Non potendo utilizzare il campo sportivo comunale della città, poiché privo dei requisiti necessari per la nuova categoria, i bluamaranto hanno scelto di disputare le loro partite il più vicino possibile alla loro cittadina, anche per permettere ai numerosi tifosi geracesi che ormai da anni seguono con passione la squadra, di poter continuare a supportare i loro beniamini senza affrontare lunghi spostamenti. La dirigenza del Geraci ringrazia il sindaco di Petralia Soprana Pietro Macaluso che ha concesso l’utilizzo del campo e l’ASD città di Petralia Soprana per la preannunziata accoglienza; rivolge inoltre un ringraziamento speciale anche al sindaco di Castelbuono Antonio Tumminello e alla Polisportiva castelbuonese che avevano messo a disposizione anche il loro campo sportivo. I vertici dell’associazione sono impegnati in questi giorni nelle ultime operazioni propedeutiche all’inizio della stagione. La rosa dei calciatori sarà ampliata e ci saranno diverse novità all’interno dello spogliatoio geracese “ Stiamo lavorando – spiegano i dirigenti – per rafforzare la squadra e ridarle nuovo vigore senza perdere mai di vista le motivazioni che ci hanno fatto raggiungere questo importante obiettivo. Siamo consapevoli che il prossimo campionato sarà molto impegnativo ma ci accingiamo ad affrontarlo con la voglia di dare il massimo, in nome dei principi che ci hanno mosso fin dall’inizio ad intraprendere questa avventura e in nome di tutti coloro che hanno contribuito con il loro impegno, la loro passione e la loro dedizione a portare fin qui la nostra squadra”.
Ricordiamo che l’AC Geraci per la prima volta nella storia si troverà a disputare un campionato di promozione. A breve verranno comunicate le novità annunciate dalla dirigenza, compreso il nome della persona che guiderà la squadra prendendo il posto del compianto mister Cammarata.