CecalSrl

Saranno tre giornate ricche quelle del 29, 30 e 31 luglio a Collesano, a Piazza Zubbio, all’interno dell’evento The sound of Beer interamente curato dalla Associazione Acanthus.
Un format che viene riproposto, giunto alla sua seconda edizione, avendo, l’Associazione Acanthus, già
integralmente curato la parte artistica di un altro evento del 2015. Da quest’anno se ne assume
globalmente la paternità facendo un restyling a partire dal nome dell’evento: The sound of beer, che fonde insieme i due temi principali, la musica e la promozione della birra artigianale. Dunque, non la solita birra ma ben due birre artigianali che la faranno da padrone e che ci permetteranno di immergerci in questo mondo affascinante: la Birra del Casale Drinzi (http://www.casaledrinzi.it/) e la Oktoberfest di Cefalù (http://www.oktoberfest-cefalu.it/le-nostre-birre.html) Il casale Drinzi, inoltre, curerà la zona food dove sarà possibile gustare la pizza o la piadina di Farina di grano antico Tumminia, e altro ancora.
Si comincia alle 22.00 di venerdì 29 all’insegna della musica. Primi ad esibirsi saranno i The Mark Angels, gruppo rock di Castelbuono con un repertorio costituito da cover potenti dei brani che hanno fatto la storia del Rock. A seguire, alle 23.30 sarà la volta dei 12BBR (12 BARS BLUES REVOLUTION), da Palermo. I 12 Bars
Blues Revolution giocano a carte completamente scoperte mettendo in chiaro già nel nome della band
quanto le loro radici sonore risiedano nell’amore per tutto ciò che discende dalle derivazioni elettriche dei
suoni del Delta del Mississippi. Un amore che si declina in un rock tagliente in cui, fra momenti che
richiamano la polvere delle strade della Louisiana, altri che portano all’immaginario urbano di Los Angeles
e altri ancora venati di psichedelia, il quartetto siciliano rimiscela gli insegnamenti di oltre tre quarti di
secolo di figli, nipoti e pronipoti del blues, partendo dai vecchi Muddy Waters o John Leee Hooker per
arrivare, dopo aver accarezzato i Doors, Hendrix e gli Stones, ad artisti contemporanei come Jack White o
gli agli Artic Monkeys. “E’ blues che viene giù come la grandine”, cantavano i Negrita in un brano dedicato a
Robert Johnson, e da quella grandine i 12BBR non hanno paura di lasciarsi bagnare fino alle ossa (da
http://www.rocktargatoitalia.eu). Saranno protagonisti delle Finali Nazionali di Rock Targato Italia in
programma a Milano il 19 – 20 e 21 settembre. Uno dei musicisti, tra le altre cose, vanta anche la
partecipazione al programma The Voice of Italy 2015 andato in onda su raidue, in cui ha stupito coach del
calibro di Noemi, j-Ax, Piero Pelù e Facchinetti.
Sabato 30 a partire dalle 21.00 animazione per bambini, a cura di “Festeggia con Fabio e Lu”. Giochi a
Premi, balli e NEVE PARTY. Dalle 23.00 sul palco saliranno i SICILIANO SONO BAND. Dal profondo sud della
Sicilia, Agrigento, nasce la band Siciliano Sono nel 2009 da un’idea del cantautore Biagio Marino. Così come
la Sicilia è stata terra di conquista e incontro di culture, la musica dei Siciliano Sono è un ibrido di sonorità
dal sapore latino, ska, reggae e pop che coinvolge e trasmette una ventata di allegria che sfocia sempre in
una incalzante festa per qualsiasi età. Nell’estate del 2012 esce il loro primo lavoro, il disco “Siroko”
(Scirocco). Un disco che richiama suoni, culture ed essenze diverse che si mescolano. Nel 2015 i Siciliano
Sono intraprendono un nuovo progetto “Mundo Malo” dal quale l’album prende il nome dall’omonimo
singolo. (https://www.rockit.it/SicilianoSono/biografia)
Domenica 31 gran finale di Moda e Spettacolo, la Fashion Sunday. La serata, con inizio alle ore 21.30, sarà
presentata da Carlo Ippolito, Madrina della serata Simona Di Vincenzo – Miss 2015. Ospiti d’Onore Luca
Rasa e Alessia Fortino della Agenzia Fashion Models Group. Si comincia dunque con una Sfilata di Moda
Baby Acanthus. Saranno 48 i bambini pronti a dilettarsi e divertirsi sulla passerella, che divideranno la
scena con le bambine e le ragazze della scuola di Alma Blanco A.S.D. ECOS Danza di Campofelice di
Roccella, che si esibiranno in danze classiche e moderne. A partire dalle ore 22.30 inizia il Concorso Miss
Moda Acanthus 2016. Sedici saranno le aspiranti Miss provenienti dai diversi paesi delle Madonie. Special
Guest della serata Angel Sax. Angelo Dragotto, musicista, polistrumentista e maestro di musica. Ha
collaborato con molti artisti italiani ed internazionali di grande caratura: “Ragazzi di Amici”, con Peppone
Tomaselli (official tribute band F.de Andrè), per continuare con “Adam Clay” (Disco hit Babylonia). Ha
suonato anche in Francia a Parigi. Ha inciso anche dischi in studi discografici con: “Ciaudà” (band catanese).
Ha inciso inoltre il sax su “Smile Your Life” di Dj Energy, singolo dance prodotto dalla discografica “Smilax”.
Ci sarà spazio anche per l’esibizione de Le perle del Nilo, gruppo nato nel 2012 per il piacere di condividere
una passione, la danza del ventre, un’arte basata sull’eleganza e sull’armonia dei movimenti che dà senso
di serenità, gioia e fiducia nelle proprie abilità. Il gruppo diretto da Maria Laura Galbato, vuole esaltare la
donna non solo per la sua sensualità ma anche per la voglia di stare bene con se stesse creando un
arricchimento personale a fine collaborativo.
Durante tutta la giornata si potranno ammirare le vespe del Vespa Club di Termini Imerese, che, guidato
dagli operatori del QuiParco Collesano potranno ammirare le bellezze del nostro paese.
La giuria tecnica sarà composta da Alessia Fortino, Melania Cardillo, Patrizia Chirico e Rosalba Asciutto.
Simona Di Vincenzo indosserà abiti di Yvonne Moda, sfilerà in passerella con gli abiti da sposa della Maison
de Mode di Cefalù, e gioielli della Profumeria Rosa di Pina Cilluffo. La stessa offrirà gli omaggi alle aspiranti
Miss. Gli omaggi per la sfilata di Moda Baby sono invece offerti da Elite di Ylenia Munafò. Le acconciature
della sfilata baby saranno curate da Francesca Zappulla, mentre Fabiana Strazzanti curerà quelle delle
aspiranti Miss. Il make-up invece è affidato al Team della Yves Rocher guidato da Angela Incandela.
Durante le tre serate si esibirà Paolo Carlino Dj. Nasce a Torino e proprio lì inizia a formarsi come DJ. Si
esibisce in Discoteche come Vertigo, Big, Piranha, Subway, Charleston e tante altre, fino ad approdare alla
sua terra siciliana. DJ apprezzato soprattutto dagli amanti della musica anni ’80.

CONDIVIDI