CecalSrl

. E’ accaduto nel tardo pomeriggio di ieri i carabinieri della Stazione di Campofelice di Roccella e dell’aliquota Radiomobile di Cefalù, soccorrevano un giovane quattordicenne di Termini Imerese, caduto accidentalmente in pozzo in contrada “Quattordici Salme”, pressi ex-opificio a.f.e.e.m. Erano circa le 18 quando i soccorritori allertati poco prima dalla centrale operativa giungevano sul luogo dell’accaduto, dove rinvenivano il giovane malcapitato riverso sul fondo del pozzo, in stato confusionale ma cosciente. L’intervento degli operanti permetteva di riportare il giovane in superficie, lasciandolo alle cure dei sanitari del “118” e al ricovero presso l’ospedale “G. Giglio” di Cefalù, dove gli venivano riscontrati trauma cranico e lesioni multiple.

Al vaglio dei militari la ricostruzione della dinamica dell’accaduto mediante le testimonianze dei presenti importanti al fine di chiarire i motivi della presenza del giovane termitano sui luoghi ed a stabilire eventuali responsabilità di terze persone.

CONDIVIDI