CecalSrl

A dirla tutta si poteva dire che, prima o poi doveva accadere….
Certamente dopo più di un anno, Polizzi si trova a dover dare le prime sentenze comunali in una gestione che ha lasciato a desiderare a voce del popolo e di una cittadinanza che sperava di uscire dal periodo di commissariamento con una gradevole e serena gestione comunale. Si è tornati “all’antico” con l’elezione di primo cittadino Pino Lo Verde che è tornato in sella con tutta la buona volontà dei tempi passati, ma che ha trovato tempi e modi diversi sopratutto nella poca esperienza di chi si trova al proprio fianco. Ragazzi di buone prospettive , ma di poca esperienza e purtroppo per queste cose ci vogliono dei cavalli di razza con qualche piccolo “puledro” da far crescere nel proprio maneggio….
Periodo buio e cupo in questo primo anno di gestione e certamente non si può dare la colpa solo alla mancata liquidità da parte regionale ma, si deve anche ammettere che i tempi passati bisogna lasciarli tali e il periodo di commissariamento pur lasciando degli strascichi e problemi di gestione, non si può portare avanti come causa di solo capro espiatorio. Le dimissioni del vice sindaco fanno capire che qualcosa non è andato come doveva e alcune gestioni mal gestite sono state evidenziate e messe sotto traccia anche dai singoli cittadini che hanno criticato anche le singole piccolezze. I proclami in campagna elettorale rimangono tali e se qualche cosa è stata fatta, sono ancora tanti i problemi da risolvere e gli elettori che hanno portati avanti questa giunta rimangono insoddisfatti e ammettono sotto tono di aver fatto uno sbaglio in cabina elettorale.
Certo i tempi sono difficili in qualsiasi comune, ma l’immobilismo,l’indifferenza ai problemi e alla gestione sono visibili agli occhi di tutti. Non bastano le singole manifestazioni,singoli eventi giornalieri o settimanali che possano cambiare la situazione, non possono dare lustro ad una gestione comunale , ma possono solo buttare fumo negli occhi alla gente. Chi scrive parla a nome di tanti, perchè l’opinione pubblica parla e cerca verità e fatti, senza nulla togliere ai componenti comunali, o parla per simpatia o antipatia…
Questa “occasione o scossa” a livello comunale potrebbe dare una sterzata al cambiamento e/o alla gestione con una nuova figura o, con una presa di posizione da parte generale e un buon senso da parte di tutti nel vigilare maggiormente sui problemi reali…..

Antonio David

CONDIVIDI