CecalSrl

Una comunicazione del IV Settore del Comune di Castelbuono a firma del Responsabile Vincenzo Squillaci informa che è intendimento dell’Amministrazione istituire l’Albo Comunale delle ditte accreditate per la gestione di servizi sociali finalizzato a rendere più efficienti ed efficaci le fasi di progettazione, organizzazione, affidamento e gestione dei servizi sociali del Comune di Castelbuono.
Le ditte interessate – continua la nota – possono presentare istanza entro le ore 12.00 di Mercoledì 31 Agosto 2016, a mezzo servizio postale ovvero mediante consegna a mano o tramite PEC all’Ufficio protocollo del Comune di Castelbuono, utilizzando l’apposito fac-simile di domanda.
L’istanza – chiarisce la nota – dovrà essere sottoscritta dal legale rappresentante, allegando una fotocopia del documento d’identità in corso di validità del sottoscrittore ed unitamente a tutta la documentazione, per come elencata nel fac-simile di domanda, dovrà essere contenuta in un plico, in busta chiusa, indirizzato al Comune di Castelbuono, Settore IV riportante la seguente dicitura: “istanza di iscrizione all’albo ditte accreditate per la gestione di servizi sociosanitari del Comune di Castelbuono .
Il provvedimento di iscrizione all’Albo Comunale dei soggetti accreditati avverrà con determina del Responsabile del IV Settore, avrà durata annuale. É ammessa la proroga, nelle more della definizione dell’eventuale rinnovo e comunque per il tempo strettamente necessario per l’espletamento della nuova procedura di accreditamento e/o successiva gara d’appalto. Le istituzioni accreditate, iscritte nell’Albo, non potranno accampare nei confronti del Comune alcuna pretesa per l’affidamento dei servizi per i quali saranno indette trattative ristrette o negoziate o che saranno gestiti tramite erogazione di buoni servizio all’utenza beneficiaria.
Ferme restando le sanzioni penali previste dalla legge – conclude la nota – qualora da controlli emerga la non veridicità delle dichiarazioni rese il medesimo Ente accreditato decade dai benefici eventualmente conseguenti al provvedimento emanato sulla base della dichiarazione non veritiera, salvo la comunicazione agli organi competenti.
Avvertenze:
In caso di consorzio di cooperative sociali, ATI od ATS, a pena di esclusione, il possesso dei requisiti e le dichiarazioni devono essere presentate da ciascun soggetto consorziato o associato. I Consorzi di cooperative sociali di cui all’art. 8 della L. 381/91 o ATI che intendano presentare istanza di iscrizione, devono indicare quali cooperative consorziate o associate espleteranno i servizi di cui al presente bando. Per i plichi recapitati per posta, si specifica che non farà fede il timbro postale accettante e che, ai fini del rispetto del termine sopra indicato, non si terrà conto, pertanto, della data di spedizione, ma dell’effettiva ricezione del plico. Le domande pervenute ed acquisite al Protocollo Generale del Comune di Castelbuono, oltre il prescritto termine saranno escluse dalla procedura di accreditamento. Il recapito rimane ad esclusivo rischio del mittente.
Cause di non iscrizione all’albo:
La mancanza di sottoscrizione dell’istanza, della fotocopia del documento di identità od anche l’omissione di uno solo dei requisiti e dichiarazioni richieste, comporterà la non iscrizione all’albo dei soggetti accreditati.