CecalSrl

Sarà inaugurata Domani, Sabato 6 agosto 2016, la mostra itinerante della pittrice Maria Veca presso il museo civico B.Romano di Termini Imerese.
Le opere, una cinquantina di quadri, non si fermeranno al museo ma saranno trasferite nella villa dello scultore Pietro Di Giovanni in via V. Amodeo e successivamente presso lo spazio della chiesa dell’Annunziata. Ad organizzare l’evento è stata l’associazione Banca del Tempo Himerense con il gratuito patrocinio del Comune di Termini Imerese. I quadri che saranno esposti sono realizzati in diverse tecniche da olio su tela, ad acquarello, pastello, spatole e tecnica mista.
Il titolo della mostra “Sfumature di attimi” rivela già l’essenza della pittura di Maria Veca.
Autodidatta che vive tra Modena e Bologna, Veca scrive anche poesie, la sua attenzione è rivolta ai colori e alle emozioni che il mondo offre e, poiché attimi ed emozioni sono sempre in divenire tutto risulta mutevole. La Veca infatti adotta tecniche diverse, così come diversi sono i soggetti che di volta in volta, vengono colti: paesaggi, ritratti, nature morte, animali tutto cambia in base ai sentimenti vissuti, ma certamente il mondo, l’esistenza tutta, pur nella sua varietà, è un quadro fatto di colori.
Altri appuntamenti previsti in questo breve programma estivo dell’associazione Banca del Tempo Himerense riguardano un’estempornea di pittura dedicata agli Antichi Mestieri che si terrà Venerdì 12 agosto 2016 presso il giardino dell’Annunziata e un’altra estemporanea di pittura prevista per Mercoledì 17 agosto 2016 presso la villa dello scultore Pietro Di Giovanni, entrambe a partire dalle ore 15,00.
“Tra i tanti progetti che intendiamo realizzare – ha detto il presidente dell’associazione Liborio Galbo – abbiamo voluto rendere un omaggio alla pittura con l’opera di Maria Veca”.