SONY DSC
CecalSrl

I Carabinieri della Compagnia di Petralia Sottana hanno arrestato tre uomini sorpresi a rubare circa 150 kg di cavi di rame.
In particolare i Carabinieri della Stazione di Polizzi Generosa unitamente al personale del Nucleo Operativo e Radiomobile, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione dei reati contro il patrimonio, nel transitare in prossimità della Ditta edile “Siciliana Precompressi” sita a Polizzi Generosa in Contrada Campo, notavano il cancello aperto ed all’interno un Fiat Fiorino con il motore ancora caldo. Tale circostanza faceva insospettire i militari che si appostavano in zona. Dopo qualche minuto giungevano i tre soggetti con in mano gli attrezzi utilizzati per compiere il furto ed a quel punto i Carabinieri li bloccavano immediatamente. Durante il sopralluogo gli uomini dell’Arma accertavano che i tre malfattori avevano già provveduto a smontare tre bobine di cavi di rame da una cabina elettrica posta all’interno della ditta edile ed erano pronti a caricarle nel Fiat Fiorino.
Il rame veniva interamente recuperato e posto sotto sequestro.
I componenti della banda, identificati in Drago Rosario, nato a Catania il 12.02.1963, ivi residente in Viale Pecorino Biagio nr. 3, Di Silvestro Davide, nato a Catania il 30.01.1989, ivi residente in via Macrì nr. 8 e Sciacca Orazio Luciano, nato a Catania il 20.08.1987, ivi residente in via Gismondo nr. 49, tutti già noti ai Carabinieri in quanti pregiudicati per reati contro il patrimonio, sono stati tradotti nelle camere di sicurezza in attesa della convalida con rito direttissimo, come disposto dal Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Termini Imerese. A seguito della convalida degli arresti i tre sono stati sottoposti alla misura dell’obbligo di dimora.

CONDIVIDI