CecalSrl

Il sottosegretario all’Istruzione nonché Deputato Ars Davide Faraone ospite a Polizzi per presentare il suo libro dal titolo “sottosopra”. Nel contesto l’amministrazione ha voluto riceverlo prima , dandogli il benvenuto nel palazzo comunale, alla presenza del consiglio comunale di maggioranza e minoranza. Presente anche il neo presidente del Conservatorio di Palermo Gandolfo Librizzi conosciuto dai polizzani e Angelo Pizzuto , presidente dell’Ente Parco delle Madonie, dal comandante di stazione dei CC maresciallo Stellone e dall’Ispettore Capo Gioacchino Lavanco, responsabile del Servizio di Polizia Municipale .
L’introduzione è d’obbligo per il sindaco Pino Lo Verde che presenta Polizzi con tutti i suoi aspetti politici e atti dell’amministrazione comunale che dopo aver avuto per alcuni anni il commissariamento, sta ripartendo con un aspetto lineare di legalità e un buon lavoro a carattere generale di cultura con la fondazione Borgese e altri aspetti finanziari anche con l’aiuto dei fondi europei, indispensabili per la continuità e il futuro dei piccoli paesi. Anche il consiglieri di minoranza Dolce ha ringraziato Faraone per la sua presenza nella casa dei cittadini, come organo istituzionale e, facendo presente che il paese sta facendo un percorso importante e dove l’amministrazione è presente e si trova a recepire un aspetto negativo in questa prossima soppressione dei comuni inferiore di 5000 abitanti e, dove Polizzi non accetta il fatto che deve accorparsi con un comune limitrofo di probabile capofila , quindi un’offesa alla storia che un paese ha nella sua identità con principi fondamentale di vita e di cultura, di potenzialità agricole di zootecnia con persone che hanno voglia di lavorare e giovani che aiutati anche da supporti europei possano evitare di emigrare e portare avanti nel proprio paese i principi fondamentali di vita stessa, stabilizzandolo e non dimezzando ancor di più la presenza attuale di persone visto che da decenni questa si è fortemente ridotta. Anche il presidente del Consiglio Pantina nome della cittadina del Consiglio da il benvenuto e riconosce al sottosegretario dello Stato un riconoscimento sul concepimento alla lotta di mafia e allineandosi anch’egli agli aspetti sociali e strutturali elencati dal sindaco e da Dolce
Faraone ringrazia tutti i presenti, sottolineando che questa sua presenza non è una visita istituzionale e, la presentazione del suo libro rimarca la sua voglia di costruire un percorso insieme riguardo i termini che il comune vuole intraprendere, associandosi alle aspettative di crescita comunali e agli aspetti che Polizzi e i paesi madoniti possono dare in un prossimo futuro proprio perchè è una terra capace di sopportare tanti aspetti positivi di crescita e dove Polizzi dopo i suoi aspetti negativi degli anni passati ha saputo reagire e porta avanti un progetto costruttivo e dove troverà in Faraone un alleato in prospettiva presente e futura prendendo l’impegno di essere presente per la prossima apertura della casa dello scrittore Borgese

Antonio David

CONDIVIDI