CecalSrl

Il cielo di Cefalù torna a riempirsi di aquiloni colorati anche quest’anno, grazie alla tenacia dell’associazione «Officine Culturali Costanza d’Altavilla», che da tre anni garantisce un prolungamento della stagione estiva con una manifestazione genuina, in grado di attirare consensi da parte di grandi e piccini, tutti desiderosi di vivere in spensieratezza gli ultimi giorni di vacanza prima del ritorno a scuola o al lavoro.
Il programma del festival degli aquiloni si presenta davvero ricco di novità, frutto di una collaborazione con diverse associazioni e di privati, sempre molto disponibili a dare una mano per la buona riuscita dell’evento. A farla da padrone sarà di certo il sano divertimento con i giochi in spiaggia affidati al MCL e all’ASD Sporting Cefalù, i laboratori di aquiloni durante i quali alcuni membri dello staff saranno a disposizione dei più piccoli, lo Street Sea Food, le lezioni di vela e poi il défilé dell’associazione Ricamarte, la musica con la gentile partecipazione dei VoGan vincitori di Sanremo Rock, e infine cene e voli in notturna degli aquiloni. Ma «Ventodamare» ha pensato a qualcosa di più, decidendo di muoversi su un terreno molto delicato, che purtroppo, anno dopo anno, si rivela essere una piaga sociale molto difficile da estirpare: il bullismo. Le vittime sono quasi sempre i bambini, principali protagonisti della manifestazione, e per questo si è pensato di non lasciare nulla al caso, valutando la possibilità di creare un momento attraverso il quale la comunicazione, spesso sottovalutata, dia a tutti la speranza che da questo male si può guarire, semplicemente chiedendo aiuto, riconoscendolo e contrastandolo. La stessa presidente dell’associazione, l’arch. Valeria Piazza ritiene «importante focalizzare l’attenzione su tematiche di questa portata. E se Ventodamare può offrire un, seppur piccolo, contributo, da parte nostra c’è tutta l’intenzione di aiutare i bambini più in difficoltà».
Il festival si svolgerà in Piazza Cristoforo Colombo dall’1 al 4 settembre. La fiera resterà aperta tutto il giorno e tutti i bambini avranno l’opportunità di realizzare il proprio aquilone e di giocare in spiaggia.
L’appuntamento è, intanto, Mercoledì 31 agosto 2016 alle ore 10.00 presso il Teatro comunale “S.Cicero”, dove si terrà la conferenza stampa e la giornata di studi dal titolo “Il Bullismo: riconoscerlo, contrastarlo e raccontarlo alla luce della Carta di Treviso”, in collaborazione con il Lions Club di Cefalù.

CONDIVIDI