CecalSrl

Dopo il ridimensionamento del nosocomio di Petralia Sottana, con profonda amarezza apprendiamo dalla stampa, l’ipotesi di un declassamento dell’ospedale di Cefalù. In qualità di presidente dei medici cattolici della diocesi di Cefalù e dei Medici Madoniti protesto a nome mio e dei colleghi contro lo scippo di competenze utili alla Comunità delle Alte e Basse Madonie e non solo, che si sente abbandonata.
Un crescente depauperamento di servizi essenziali che inaridisce il territorio e ne incentiva l’abbandono di uno dei più belli , spettacolari e fervidi località della Sicilia.
Si condanna la Comunità a ricercare servizi altrove.
Ci auguriamo invece un significativo cambiamento di rotta.
Giuseppe Intrivici
Presidente dei Medici Cattolici della Diocesi di Cefalù E dei Medici Madoniti