CecalSrl

TRA I GELATI ANCHE I GUSTI DI UNA VOLTA CON RICETTE DEL ‘700

DEGUSTAZIONI, CONVEGNI, SPETTACOLI E UNA JAM SESSION SUL FUTURO DEL

GELATO ARTIGIANALE  A PALERMO DAL 29 SETTEMBRE AL 2 OTTOBRE

 

Da Giovedì a Domenica a Palermo un weekend dedicato al gelato artigianale in tutte le sue forme. Sherbeth, il Festival internazionale del gelato artigianale, torna in via Maqueda e Via Vittorio Emanuele dal 29 Settembre al 2 Ottobre a Palermo. Lo Sherbeth Village si estende lungo via Maqueda, con i primi stend nella splendida piazza del Teatro Massimo fino ai Quattro Canti e su via Vittorio Emanuele fino a Piazza Bologni.

 

Con Sherbeth, oltre quaranta maestri gelatieri, provenienti da tutta Italia e da Spagna, Portogallo, Giappone, Messico, Stati Uniti, Francia, Repubblica Ceca e Germania, serviranno gelati artigianali preparati quotidianamente con le eccellenze del territorio nello Sherbeth Village che sarà appositamente allestito su strada, da via Maqueda a via Vittorio Emanuele.

 

A fare da cornice all’evento cooking show, mostre, una esposizione di materie prime di eccellenza, concerti, spettacoli a Piazza Bologni, mentre al  Caffè del Teatro Massimo convegni su turismo, gastronomia e nutrizione e il concorso per i gelatieri Procopio de’ Coltelli che domenica concluderà l’evento. L’ingresso è gratuito, ma per i convegni è consigliata la prenotazione su www.sherbethfestival.it dove è possibile consultare il programma completo.

 

Obiettivo della kermesse, definita dalle autorità presenti questa mattina in conferenza stampa come “iniziativa che da risalto al territorio“, è quello di promuovere e valorizzare il gelato artigianale e il territorio siciliano, culla del gelato e dei più antichi gelatieri.

Nella selezione dei gusti dell’ottava edizione – ha detto il direttore tecnico Antonio Cappadonia – abbiamo pensato al gelato come interpretazione del territorio, identificando anche un omaggio all’autunno“. Nel corso della conferenza stampa il direttore tecnico ha avanzato una proposta accolta positivamene dalle Autorità presenti, intitolare una strada a Procopio de’ Coltelli, maestro gelatiere siciliano al quale si deve l’esportazione del gelato all’estero con il suo Caffè de’ Precope ancora esistente a Parigi. A concludere l’incontro una anteprima della antica lavorazione con macchina verticale dell’800 a cura del maestro gelatiere di Randazzo (CT) Santo Musumeci che ha prodotto una fresca granita al limone.

 

Il villaggio di degustazione in via Maqueda e via Vittorio Emanuele sarà aperto tutto il weekend dalle 16.30 fino a notte. Il ticket di degustazione avrà un costo di 6 euro e darà diritto a 3 coppette e 3 minicono. Fino al 28 settembre sarà possibile acquistare il ticket on line su www.sherbethfestival.it per poter avere accesso alla cassa veloce all’ingresso del villaggio in Piazza Massimo e un minicono omaggio.

Quest’anno sarà inoltre disponibile un biglietto ridotto al prezzo di 2,50 euro con una coppetta e un minicono.

 

L’inaugurazione dello Sherbeth Village e degli oltre 40 gusti di gelato sarà giovedì 29 settembre alle 17.30, seguirà una degustazione sensoriale a occhi chiusi al Caffè del Teatro Massimo alle 20.00 per riconoscere i segreti del gelato artigianale con i cinque sensi.

Insieme agli appuntamenti quotidiani a Piazza Bologni con la storia del gelato artigianale, i corsi sulla tecnica di gelateria e l’intrattenimento per bambini, il villaggio sarà animato da spettacoli musicali. Alle 20:00 sul palco in via Maqueda suoneranno gli Fbi, mentre alle 21:30 al Caffè del Teatro Massimo lo spettacolo di Giuseppe Milici e Vincenzo Palermo con Igor Ciotta e Sebastiano Alioto dal titolo “From New York to Rio” e alle 22:00 sul palco in Via Vittorio Emanuele suoneranno i The Blue Jive.

 

CONDIVIDI