CecalSrl

Grazie a sponsor privati nei quattro plessi scolastici dell’istituto comprensivo di Gangi è stato attivato un progetto di tutela alimentare riguardante il settore delle acque potabili.
Sabato scorso sono stati consegnati, ai plessi di San Paolo, Santa Maria, Don Bosco e scuola media, quattro impianti fissi di captazione, trattamento, adduzione e distribuzione delle acque destinate al consumo umano che serviranno a erogare acqua di alta qualità per la refezione scolastica. L’iniziativa grazie alla donazione effettuata dalla società Kal-co Commerce di Salvatore Centineo, un imprenditore di origini gangitane che da anni vive a Milano, e grazie al consigliere comunale Giuseppe Angilello che ha fatto da tramite con la società donatrice. Alla cerimonia di consegna, dei quattro depuratori, la preside dell’istituto comprensivo Francesco Paolo Polizzano Maria Di Vuono, il sindaco di Gangi, Giuseppe Ferrarello che ha fatto un plauso e ha voluto ringraziare Salvatore Centineo e il consigliere Angilello: “Per la sensibilità mostrata sottolineando la valenza dell’iniziativa che permetterà di ridurre il consumo di plastica”.

CONDIVIDI