CecalSrl

RICEVIAMO ED INTEGRALMENTE PUBBLICHIAMO L’APPELLO DI CALOGERO PULEO A PROPOSITO DEL BARATTO AMMINISTRATIVO.

Ho acquisito la notizia di una bellissima iniziativa dell’ amministrazione Inguaggiato di Petralia Sottana, di fatti è stato predisposto per tutti cittadini Petralesi ( giovani e disoccupati e con Isee inferiore a 5000 euro ) il baratto amministrativo, ossia «Lavori di piccola utilità per pagare i tributi»
Voglio anzitutto Complimentarmi con il sindaco Inguaggiato e tutti gli amministratori per l’ iniziativa , sono veramente lusingato da quello che stanno facendo per sopperire al disagio economico dei propri cittadini , vorrei tanto che anche il sindaco Brucato si facesse promotore dell’ iniziativa per i tutti i cittadini di Blufi in stato di bisogno …..a tal proposito vorrei esprimere pero ‘ degli importanti suggerimenti che mi auguro vengano presi in considerazione da tutti gli amministratori che hanno deciso o decideranno di seguire questa straordinaria iniziativa , secondo me bisognerebbe innalzare il valore minimo Isee , mi spiego meglio , a volte basta essere possessore di un immobile , ma nello stesso tempo essere disoccupato e anche di poco spesso si supera il valore dei 5000 euro (questo vale anche per l’ accesso al servizio civico) ,secondo me l’ unico requisito da tenere in considerazione se si vuole veramente andare in contro ai sempre piu’ crescenti casi di disagio econominco dovrebbe essere lo stato di “disoccupato” , è ovvio che bisogna tener conto anche dei patrimoni mobiliari e immobiliari di chi richiede le agevolazioni , ma in questo momento storico assai difficile lo stato di ” disoccupato ” dovrebbe essere già abbastanza per far intuire lo stato di bisogno , comprendo benissimo le difficoltà e le regole nazionali e regionali che spesso impongono i requisiti necessari per usufruire di determinate agevolazioni , ma ribadisco oggi è strettamente necessario far fronte ai diversi bisogni di diverse famiglie che purtroppo , non per colpa loro , soffrono di tale disagio .
Concludo augurandomi che il mio messaggio arrivi ai destinatari è che oltre alle belle iniziative come questa si creino nel più breve tempo possibile nuove prospettive più concrete ed efficaci per il futuro di questo territorio, che vadano oltre alle agevolazioni ( comunque utilissime e apprezzabili) , che mirino a ridare sicurezza e stabilità economica a tutte quelle le famiglie , a tutti quei giovani che ancora oggi continuano a sperare e coraggiosamente hanno deciso , con tutte le difficoltà di questo mondo , di investire il proprio futuro sulle Madonie.

Lillo Puleo

 

CONDIVIDI