Riceviamo e pubblichiamo un comunicato del Presidente del Real Cefalù Stefano Castiglia:
Domani, Sabato 12 novembre 2016, sarà una data storica. In occasione della gara del Campionato Nazionale di Serie B di Futsal contro la Polisportiva Futura (ore16.00), il Real Cefalù tornerà a giocare al PalaTricoli.
E’ una storia lunga e difficile da raccontare quella che ha portato a questo evento. Una storia fatta di sacrifici, passione, mortificazioni, porte chiuse in faccia, di voglia di lottare, incoscienza, burocrazia, momenti di sconforto e smarrimento. Una storia, però, con un lieto fine.
Ma se oggi siamo qui a scrivere questo comunicato è grazie alla Dirigenza del Real Cefalù ed al lavoro dell’impagabile Presidente Stefano Castiglia.
La determinazione di un gruppo di ragazzi ha restituito alla Città di Cefalù la possibilità di tornare a godere di un Palasport che tutta Italia invidia.
Non vogliamo immaginare come sarebbero andate le cose se tutto il Real Cefalù non avesse lottato per raggiungere questo obiettivo. Le vittorie sul campo non sono mai mancate nel corso di questi lunghi 15 mesi di esilio in giro per la Provincia. Ma, adesso, è il momento di godere della vittoria più bella. La vittoria del futsal. La vittoria dello sport. La vittoria di Cefalù.
Ringraziamo tutti quelli che ci sono stati vicini in questi mesi ed invitiamo tutti i cefaludesi a partecipare all’evento di sabato alle ore 16.00.
Sarà l’occasione per riabbracciare il Real Cefalù e godere dello spettacolo offerto sul campo dai nostri campioni. Sarà l’occasione per ritornare al PalaTricoli. Sarà l’occasione per capire che ‘osa solo chi vola’.
Siete tutti invitati alla partita, ma soprattutto a rivedere dal vivo la strutture del Palsport Marzio Tricoli chiuso da 15 mesi. A fine gara l’occasione per una mini conferenza stampa in cui si potrà rispondere alle domande dei giornalisti.
 
CONDIVIDI